Archivi tag: stelle cadenti

Maestrale

Il caldo torrido aveva ed ha le ore contate. “Toc-toc”,  il maestrale è  arrivato. Sulla spiaggia ombrelloni piantati,  chiusi,  punti esclamativi al brontolio marino!!! Le onde hanno schiuma “alla bocca”. Battono la spiaggia e ne fanno di essa un sol boccone.  Pochi i coraggiosi in acqua. La bandiera rossa è  un deterrente, anche ai piu’ coraggiosi o fanatici. Molti i resti della scorsa notte,  sulla spiaggia, quella dedicata a san Lorenzo,  (il diacono,  martirizzato),  e al conteggio di quelle stelle viste cadere. O sviste. “Cielo. Manca”. Notte di lacrime e preghiere. Che poi,  onestamente,  quando certe stelle cadono,  non è proprio  un bel vedere.  Delle stelle. Le stelle-stelle, si: “le stelle stanno in cielo e i sogni non lo so, so solo che son pochi quelli che si avverano” (Vasco Rossi,  che tra l’altro,  è  da queste parti,  in vacanza). Per i piu’ sfortunati,  ancora qualche serata da trascorrere in prima  visione,  al mare o in centro,  nel patio. Sulla spiaggia il seggiolone del bagnino è  sguarnito. E’ in tutto simile a quello di un arbitro di pallavolo. Ma senza campo e senza giocatori. Insomma,  “non prende”.  Sulla sabbia un divisorio fra lo stabilimento azzurro e quella privata. Sette bastoni tenuti insieme da una fune spessa, divenuti cappelliere e appendi abiti di fortuna, e un salvagente rosso alle estremita’. Allargo lo sguardo: c’è  qualcosa di romantico anche in tutto cio’,  su questa spiaggia molto vellutata,  come “laura” spiaggia, direbbero quaggiù.  Accarezzo il seggiolone come se accarezzassi dolci ricordi,  che quando entrano,  non escono piu’. Riaffiorano. Il popolo dei “selfie” canta: ” mi manchi,  mi manchi,  in carne ed ossa… “. Il mare “vomita” a più  riprese cose che l’uomo ha fatto ingoiare a forza,  nel tempo. Le onde si rincorrono,  velocemente. Resta comunque un bel mare,  dai colori espressivi,  anche quando teasporta sabbia. Non e’ il mare e non e’ la costa narrata nel libro che mi accompagna qui ed ora,  su questa sabbia: “La strada”. Su altre onde il trasporto di una musica: “L’estate sta finendo… ” Il maestrale e’ arrivato.

Sotto la Torre

Al mattino presto il sole brucia gia’ sulla pelle. Profumi intensi, aria pulita, mare cristallino, gente che corre. La pioggia di ieri e dell’altro ieri ha modificato leggermente qualcosa nell’aria. Sono giorni di temporali, che scendono, dal Nord Ovest. Profumo di bagno schiuma al pino, di sughero, di spugnette umide, di capperi, fichi…Di latte fresco e caffe’ caldo e pasticciotti appena sfornati. Un “grappolo” di magliette verdi “, i ragazz* addett* al Lido Belvedere” scambiano tra di loro alcune parole, frutto della notte allungata e “non consumata” nel dormire. Sono solo attimi.Non tutto e’ condivisibile. La connessione ad Internet non sempre e’ facile.Coda avevate capito? Probabilmente il popolo dei connessi che scruta il proprio tablet o smartphone almeno 70 volte al giorno e’  tutta qui, nel Salento “aperto per ferie”.  Come che sia, un motivo in più per guardare il proprio smartphone, esiste: nell’applicazione “Salento Eventi” si trova di tutto: spiagge, eventi, cultura.Una App che si compone di tre categorie.

Per quel motivo, nel vai e vieni della connessione (tutt* conness*) finisco per “sfogliare” l’evasione tradizionale, quella del Dottor Zivago, di Boris Pasternak. Sorseggiando l’espressino leccese (caffè, latte, cacao) e addentando un pasticciotto leccese. Una musica martella “mi piace vederti e sentirti sotto le coperte e non sulle copertine”….però ora…silenzio…parleranno le stelle.

A proposito, in fatto di mancata connessione, ieri non ho potuto segnalare e condividere un gesto di solidarieta’: una famiglia salentina condivide parte del suo pranzo con una venditrice ambulante di libri, bimba al seguito, sulle spalle.Porto Cesareo, Le.8 8 2015 foto Borrelli.Romano

Un pensiero a Torino, dove a Valdoccco fervono i preparativi per una grande festa. Il tutto in attesa, come accennato, delle stelle cadenti e dei desideri da esprimere: Lacrime di San Lorenzo, Peseidi.3 8 2015, La Chianca, Le. Foto Borrelli RomanoLa Chianca, Le. Foto Borrelli Romano. 3 8 2015La Chianca. Le. Foto Borrelli Romano, 3 8 2015La Chianca (Le) foto Borrelli Romano, 3 8 2015La Chianca, Le. 3 8 2015, foto Borrelli Romano.La Chianca, Le. 3 8 2015, foto Borrelli RomanoLa Chianca (Le) 3 8 2015 foto Borrelli RomanoLa Chianca, 3 8 2015 foto Romano BorrelliLa Chianca, Le, 3 8 2015, foto Borrelli Romano.La Chianca, Le. 3 8 2015 foto Borrelli Romano