Archivi tag: Regione Piemonte

Don Iddau: Il poeta di Villanova Monteleone

iddau

pdf_icona Don Iddau: Il poesta di Villanova Monteleone

 

 Publico quanto Marco Grimaldi Capogruppo di SEL in consiglio Regionale del Piemonte comunica a Leonardo Iddau:
Caro Leonardo,
dopo aver letto di te grazie al racconto di Romano, ho ricevuto il tuo libro di poesie e cominciato a leggerle. Mentre descrivi gli antichi mestieri, il paesaggio umano delle tue terre mi sono perso nei ricordi di mille racconti di mia mamma e dei miei nonni. Di sicuro consiglierò Fioritos de tanca ad amici e compagni e soprattutto manderò una copia fuori dal continente nella nostra cara isola. Come diceva un disco della mia adolescenza: riportando tutto a casa.
 
Grazie e continua!
Un abbraccio,
 

 CONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTE

 Marco Grimaldi

 Capogruppo di Sinistra Ecologia Libertà

 Consiglio Regionale del Piemonte

 Via Alfieri, 15 – 10121 Torino

Città aperta

DSC00106DSC00108

Torino, città delle piazze. Una, fra le tante, o meglio, tutte, se pensate per tutti, Piazza delle medaglie, della gente comune, e da appuntare alla gente comune, che pero’ non gareggia, in uno sport, ma nella vita, a cercare il posto giusto, ma senza competitività,  che sciopera, per un domani migliore, per sé, e per altri,  talvolta, e si ritrova qua, dopo un lungo corteo, gente che  esce dall’Università, e talvolta luogo  delle studentesse e degli studenti, che manifestano per i tagli, alla scuola, e qualcuno ne è uscito col dito ammaccato, gente che esce dagli uffici, da scuola, da messa, dalla bellissima Basilica di  San Lorenzo,  che passeggia, che si innamora, si rinfranca cercando una panchina…che esce dalla Regione….Piazza che installa e gente che si installa. Quando poi, scuola, lavoro e amore confluiscono, come il primo di maggio, è l’apoteosi. Giapponesi e non, sempre con la macchinetta fotografica alla mano e gente che è alla mano. Una piazza nel cuore sempre aperto di Torino. Panchine, libri  e giornale cittadino sempre aperti. Coppiette, con trancio di pizza, “focaccia ligure“,  quella comprata sotto i portici,  o in alternativa, parole, miele, che non è mai troppo, e amore. E’ sufficiente. In lontananza le luci di via Roma e via Po, e via Pietro Micca. Da qualche zaino, di qualche scolaresca, di tanto in tanto, fuoriesce un  pallone.  Per brevissimi istanti. Ma la piazza è un “quadro” e tale si conserva, e folle di turisti e residenti, sono in coda, per vedere. Una “Sacra famiglia“, come tante altre che girano, qui intorno. Raffaello intanto, osserva con occhio fermo e si lascia osservare. La piazza va fotografata, conservata, “mostrata”.   Un pallone, dicevo, talvolta, data la dimensione, è già “fuori”, come il pallone-occhio. Il pallone mongolfiera, e i suoi “mongolfolli”, che staziona a Borgo Dora e che ricorda come siano sempre attuali i livelli di vita; quando il cielo è pulito, si riesce a vedere anche il Sud, e il suo mare, e la sabbia di velluto. Da lassù, Torino: una grande bellezza. Ma occorre anche “stare dentro“, e questa piazza aiuta, a godere di ogni piccolo istante, anche una semplice camminata, la lettura di un libro: una mindfulness. Un “pallone” tirato troppo forte  e troppo in aria, ridiscende velocemente, alle spalle di Piazza Castello. Ma, una mano, è pronta ad accoglierlo. Le mani, solo talvolta sono piene. Non mancano mai,  nella gente comune, le mani tesi, aperte, pronte all’accoglienza. Città che accoglie. Che ci prova, ad amare. Città che resiste, e che per questo, la sua medaglia, questa si, d’oro, alla Resistenza,  la detiene e la conserva.  Città aperta. Torino.

Gruppo Consiliare Regione Piemonte Prc: speciale Bandi

AIUTI DE MINIMIS IN AGRICOLTURA
D.G.R. 8 Febbraio 2010, n. 90-13273
Regolamento (CE) n.1535/2007 relativo all’applicazione degli articoli 87 e 88 del Trattato (attualmente artt.107 e 108 del Trattato di Lisbona) agli aiuti de minimis nel settore della produzione dei prodotti agricoli – approvazione linee guida.

ARTISTI DI STRADA
D.D. 10 Febbraio 2010, n. 120
Legge regionale 15 luglio 2003, n. 17 e s.m.i. ‘Valorizzazione delle espressioni artistiche in strada’. Approvazione del bando di concorso per l’anno 2010.

ECONOMIA MONTANA E FORESTE
Decreto della Presidente della Giunta Regionale 15 febbraio 2010, n. 4/R
Regolamento regionale recante: “Regolamento forestale di attuazione dell’articolo 13 della legge regionale 10 febbraio 2009, n. 4 (Gestione e promozione economica delle foreste)”.

ASSEGNI DI STUDIO
D.D. 9 Febbraio 2010, n. 101
L.r. n. 28/2007 – Art. 12 comma 1b) – Approvazione Bando ‘Modalità e procedure per la presentazione delle domande di assegnazione dell’assegno di studio per libri di testo, attività integrative previste dai piani dell’offerta formativa, trasporti – Anno scolastico 2009/2010’
D.D. 9 Febbraio 2010, n. 102
L.r. n. 28/2007 – Art. 12 comma 1a) – Approvazione Bando ‘Modalità e procedure per la presentazione delle domande di assegnazione dell’assegno di studio per iscrizione e frequenza – Anno scolastico 2009/2010’

ZONE SISMICHE
D.G.R. 19 Gennaio 2010, n. 11-13058
Aggiornamento e adeguamento dell’elenco delle zone sismiche (O.P.C.M. n. 3274/2003 e O.P.C.M. 3519/2006).

CONTRIBUTI ALLE PRO-LOCO
D.D. 18 Dicembre 2009, n. 1296
L.R. n. 36 del 7/4/2000, ‘Riconoscimento e valorizzazione delle associazioni turistiche Pro Loco’, art. 6 Contributi alle associazioni pro loco. Impegno di spesa di 242.063,00 sul capitolo 188787/2009 e assegnazione dei contributi alle Associazioni Turistiche Pro Loco per un totale di euro 1.209.999,00.

EDILIZIA
Legge regionale 17 febbraio 2010, n. 3
Norme in materia di edilizia sociale

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2010/07/siste/00000003.htm

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2010/07/siste/00000141.htm

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2010/07/siste/00000142.htm

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2010/07/siste/00000161.htm

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2010/07/siste/00000162.htm

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2010/07/siste/00000244.htm

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2010/07/siste/00000289.htm

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2010/07/suppo1/00000013.htm

newsletter-68-gruppo-consiliare-regione-piemonte-prc

PUNTI PROGRAMMATICI DELLA FEDERAZIONE DELLA SINISTRA PER LE ELEZIONI REGIONALI DEL 2010

Il Piemonte è attraversato da una grave crisi economica che aggredisce con particolare forza il mondo del lavoro. Una crisi che non solo non può dirsi superata ma che tutti gli indicatori suggeriscono mostrerà nei prossimi mesi il proprio volto peggiore, soprattutto sul piano occupazionale.
Crediamo che per affrontare la situazione sia necessario mettere a punto politiche attente e lungimiranti, nel solco di ciò che è stato fatto negli ultimi cinque anni dalla Giunta Bresso, pur con gli opportuni aggiustamenti e le necessarie modifiche. Aggiustamenti e modifiche che non sono solo il frutto di una valutazione dell’evolvere del contesto generale della crisi ma anche conseguenza delle proposte e dei suggerimenti che, via via, nel corso della legislatura abbiamo presentato.

Ciò è tanto più importante quanto più si profila all’orizzonte l’eventualità di una discontinuità a destra nel governo della Regione, di una destra portatrice di una cultura segnata in profondità dal razzismo e dall’intolleranza. Purtroppo sappiamo bene come l’intolleranza, già di per sé segno gravissimo di un’incapacità di costruire una convivenza civile e democratica fra le persone, costituisca inevitabilmente un potente motore per il rafforzamento di politiche contro il lavoro e contro i lavoratori.

La Federazione della Sinistra propone con forza in questo quadro la costruzione un nuovo modello sociale e di sviluppo, basato sulla capacità di contrasto alla crisi economica, a partire dalla messa a punto di politiche di sostegno al lavoro e ai lavoratori, ed allo stesso tempo sul rilancio e sul rafforzamento di un sistema di servizi pubblici, a partire dai beni essenziali (acqua, energia, trasporti, salute, formazione), alternativo a un sistema basato al contrario sulla centralità delle grandi opere inutili e dannose, come è molto evidente-mente il caso della TAV.

Le nostre proposte programmatiche si concentrano su 6 temi principali: lavoro, sanità, scuola e formazione, ambiente energia e trasporti, laicità delle istituzioni, moralità della politica.

LAVORO
La crisi economica aggredisce con particolare forza la nostra Regione: in assenza di provvedimenti correttivi rischiamo nel 2010 almeno 30.000 licenziamenti solo in Piemonte. La crisi colpisce soprattutto le lavoratrici ed i lavoratori più deboli, lasciando senza lavoro decine di migliaia di giovani e di donne impegnate al lavoro con finti contratti individuali (come molti lavoratori autonomi) e con contratti temporanei (come i collaboratori, le prestazioni tramite agenzie interinali ed i contratti a termine). In molti casi si tratta di persone che non hanno alcuna copertura di reddito. Una parte del lavoro precario sta scivolando nel lavoro nero senza tutela e senza dignità.
E’ necessaria una politica regionale che sappia affrontare efficacemente una situazione tanto difficile.


Documento completo federazione della sinistra

INDESIT: IL 31 MARZO BRESSO INCONTRERA’ L’A.D. MILANI (ASCA)

INDESIT: IL 31 MARZO BRESSO INCONTRERA’ L’A.D. MILANI (ASCA) 

Torino, 23 mar – E” previsto per il prossimo 31 marzo un incontro tra i vertici della regione Piemonte e l’amministratore delegato del gruppo Indesit Marco Milani per individuare soluzioni alternative alla chiusura decisa dall’azienda dello stabilimento di lavastoviglie di None, che impiega 600 dipendenti. ”Faremo ogni sforzo possibile, confidenti che ci siano le condizioni per mantenere questo insediamento produttivo nel nostro territorio”, ha detto oggi il vicepresidente della regione Piemonte, Paolo Peveraro.