Archivi tag: fuochi d’artificio

S. Marta: 29 luglio

Canicola,  caldo soffocante insopportabile,  gambe liberate da pantaloni in tela al cui posto troneggiano panaloncini corti,  anzi,  cortissimi,  color sabbia,  camicia corta,  bianca,   di lino; pelle  umida,  luogo ideale per l’atterraggio di zanzare che neanche  strati e strati di autan ne impediscono la presa alla carne. Gocce di sudore imperlano il viso, nell’ attesa di un atterraggio o di un decollo,  questi si,  di aerei veri,  immaginando città  e luoghi esotici,  mare e vacanze e oltre oceano e viaggiatori sospesi. Le luci della pista si perdono,  due linee parallele convergenti, luci come quelle della città, raccolta,  ai piedi,  dei  monti,  laggiù   in fondo,  cullata, come nella notte di San Giovanni,  con i fuochi d’artificio che illuminandola la rendono ancora più bella,  come il viso di donna al mio fianco. Caselle a due passi,  mai cosi vicino,  l’aeroporto,  buono per fantasticarci.  È  comunque un luogo romantico.    Mani nelle mani,  tessera nella tessera,  in attesa,  di… una cabina, una matita,  documento contro scheda.   In attesa,  si potrebbe fantasticare il racconto,  di un bacio,  e invece,  potrebbe,  dicono,  di un governo balneare. Altro che… scopo o servizio.  È  il 29 luglio. La sera inoltrata  di Santa Marta.  In attesa di un…. voto,  in attesa di proiezioni,  bandierine e maratone di Mentana.  In attesa di un governo.

Fantasticare,  non costa nulla….