Cosa mi manca e la prima cosa, dopo

Tutto  uguale, giorni, ore, giorni feriali come festivi, senza rottura dell’ordinario ed entrata nello straordinario.   E mentre si pensa alle classroom, meet, organizzare compiti, penso ad un paio di domande. La prima: la cosa che piu manca in questo periodo di restrizioni. La seconda: la prima cosa che farai alla fine di questa chiusura generalizzata. A me personalmente manca il caffè al bar della scuola, una nostalgia struggente, o quello della stazione. Il primo, quello scolastico, perché sai che li, tra un caffè e l’altro c’è  sempre qualcuno con cui scambiare due parole, ma non sai mai con chi. Quello alla stazione invece, è  un caffè  né  stretto, né  lungo o macchiato, ma di illusione, di fantasia, meglio, da sogno. Qui si vola, con quel caffè da stazione.

Cosa farò quando saremo liberi?  Una passeggiata fino a che stanchezza non mi prenda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...