Un giochino…stato d’animo

 

20200405_092017Una parola che racchiuda lo stato d’animo, attuale, legato alla pandemia, al nostro stare insieme, e costruirci una frase. Oggi, giornata delle Palme, ramoscelli d’ulivi, funzione, religiose, pace. San Pietro, Roma, Papa. Quale termine  trovare dall’edificio di parole e pensieri, o al contrario, pensieri e parole per descrivere lo stato d’animo, rispondendo ad un giochino girato in giornata. Ossigeno, respiro, respiratore, terapia, casa, stanza, Smartphone, diritto, liberta’, giornali, quotidiano, quotidianità,  messaggio, telefonata, bene comune, tecnologia, sistema Korea, didattica a distanza, finestra, della camera,  da dove guardare l’albero, al quale  non avevo mai fatto caso, il raggio di luce e l’ombra che produce, esattamente all’ora esatta senza guardare l’orologio, farina, acqua, lievito, pane….

Il mio, in un copia incolla.

“Bolla, si, ma di sapone”.

Frase.

Correre, “scavallando”, curve, “montagne verdi”, non in un ricordo, passato, ma futuribile,  senza fretta, perché se di fretta, allora è “maledetta primavera”; lentamente, da un capo all’altro, della montagna,ad “arco”, “generando” nuove alleanze, colorate, arcobaleno, tra terra, cielo, uomo, e sospirare: “andrà tutto bene”.