Storia in un treno

20200222_064927Non si capisce molto, in questo periodo, in fatto di treni cancellati, deviati, tra Milano e Piacenza, e viceversa (Ma non si capisce molto non solo in fatto di treni, a dire il vero!). Come che sia, una ragazza, a Milano Centrale sale su di un Freccia, questo (Non quello della foto!) dove sono spalmato a rileggere le notizie di ieri e musica “c’è chi dice no”). Il precedente freccia, la ragazza, lo aveva appena perso. Quando si parla di treni, che passano una volta sola…Aveva un.biglietto su altra freccia Milano Bologna, per poi recarsi a Ravenna. La fortuna però ci ha messo lo zampino. Tra le frecce che avrebbe potuto prendere è salita su quella non stop diretta a Roma-Napoli. Ora dorme beata, Bologna è alle spalle e pure Ravenna, e cosi compagnia cantante.A Roma ci sarà tutto un nuovo programma. Perso un treno, se ne fa un altro. Come quando termina una storia, diventa rassicurante per alcuni, il sentir dire
“Dai, morto un Papa se ne fa un altro”. Una bustina di biochetasi, e via. Esplorare nuove terre e navigate nuovi mari.