11 settembre

La confidenza con la campanella della scuola sta diventando nuovamente un’abitudine,  anche se,  a “ranghi ridotti”. Un pochino come capita per le loro sveglie quotidiane.  E così anche  loro,  i protagonisti,  gli studenti, che lentamente riprendono i loro impegni.  “Corredo” ridotto al minimo,  almeno per ora: diario,  penna,  un blocco per gli appunti,  in bella mostra,  li,  sul banco.  Fisici e parole “ingessate”  e movimenti da “freno a mano tirato”.  Ritagli e spiccioli di vacanze versati sui banchi, insieme a tante emozioni e sentimenti. È  l’11 settembre.  La domanda che frulla nella testa è :” dove ero esattamente l’11 settembre del 2001? “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...