Referendum costituzionale

20161203_190447Torino 4 dicembre 2016. Terminata la lettura di un paio di libri, quali  “La morte di Belle” di Georges Simenon e “Mi hanno mandato lontano. Storia operaia alla Fiat Lingotto” di Salvatore Tripodi. Ovviamente,  storie tra loro diverse ma entrambi utili per la scuola. Non si sa mai che criesca a trasmetterne la passione. Almeno per il secondo. Chiusi i libri,  riposti sullo scaffale  frugo tra altri documenti e mi metto alla ricerca della mia scheda elettorale correndo al seggio. Il solito. Si vota per un no o un si alla Riforma Costituzionle. Poi,  la lunga attesa verso lo spoglio.  Un salto a Porta Nuova a vedere se nell’atrio è  stato sistemato l’albero,  il solito. Anche questo. Un albero “appendi letterine” gia ampiamente collaudato e documentato. “Sopra e sotto l’albero”.  Poi,  a piedi verso piazza Castello percorrendo tutta via Roma a rimirare l’altro, di albero, quello acceso pochi giorni fa alla presenza della Presidente della Camera..

Un pensiero su “Referendum costituzionale”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...