San Francesco

assisi-30-7-2016-foto-romano-borrelliUn tempo sarebbe stato l’ultimo giorno di vacanze. Estive. San Francesco avrebbe messo in un cassetto le vacanze degli studenti. A sera la “cartella”,  la nonna degli zainetti e dei trolley,  sarebbe stata riempita della sola merendina unita all’ansia che avrebbe accompagnato i sogni dei tanti studenti. Quando le strutture scolastiche non erano sufficienti e la soluzione ideale fu istituire in molte scuole i due turni: mattino e  pomeriggio,  come la fabbrica.  Poi il Preside,  l’appello i saluti a papa’ e mamma  e pronti e via…. Oggi 4 ottobre,  Francesco,  il Papa,  ha effettuato una visita a sorpresa presso le popolazioni terremotate. Come promesso. Io  a scuola ho raccontato molto su Cimabue e Giotto,  fresco delle mie visite in tempi caldi. E dello studio sul manuale “Quale Francesco”. Gia’,  l’inconscio,  quale… Spaziando tra Assisi, Perugia e Basilica Superiore e Inferiore ho fatto un giro e un viaggio nell’arte fino a Urbino,  da Raffaello,  passando da Lotto per arrivare a Roma e tornare ad Assisi.Dove in ciascuna di queste mi fermeremo volentieri.  Il tutto  in tempo di un viaggio breve,  50 minuti appena. Ma,  prometto,  ci tornero’ ancora. Fosse solo per altri… 50 minuti.