Ben arrivato Luglio

20160624_165607Ben arrivato, o tornato, luglio. Le case di mare sono pronte da un po’. Aperte tutre le pirte, levati via quegli odori di sughero, umido, chiuso,  che conoscono solo le case chiuse per un anno intero e passata una mano di calce sui muri, spolverate ringhiere e messe al sole suppellettili varie, ecco che proprietari o meno entrano e vi  fanno accesso  dando cosi l’avvio della stagione piu’ bella dell’anno. I bimbi, i piu’ felici, meravigliati e aperti alle novita’, provano e riprovano salvagenti, materssini e costumi vari lasciati negli sgabuzzini dalla stagione passata. Le piante, nuovamePer me, nelle gambe inchilosare, ancora il dondolio del treno. Ma e’ una mattina in cui il pensiero del treno mi porta a chiedere il rimborso per il ritardo avvenuto nel mio ultimo viaggio: 60 minuti cumulati sulla Lecce-Torino dalla frecciabianca. Bonus in una mano, zaino nell’altra. Sapete che vi dico? Che parto.  Cambiato in altro biglietto il bonus mi dirigo verso l’ultimo appuntamento di lavoro. Dopo aver partecipato alla riunione finale riservata agli insegnanti  (che ha sancito davvero la chiusura dell’anno scolastico 2015-2016) eccomi quindi affacciato e pronto al viaggio. La notte sara’ certamente corta. Lo zaino e’ pronto. Il tempo di qualche ora di sonno ed e’ gia’ domani.

Terminato un libro e’ giunta l’ora di “Costantino”, di A.Barbero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...