Last day

Torino 29 7 2015.foto Borrelli RomanoTempo lento, tempi lenti.Poi, vacanze.Tempo dilatato, tempo sospeso, vuoto e un progetto con cui riempire. Treno, sole, mare, natura, sali, scendi, su e giu’ natura e viaggiare con gli occhi. Fra poco, dopo le 7 ore e 12 di lavoro ci pensero’. O mettero’ in pratica.

Ultime “spolverate”  (come zucchero a velo sul pandoro come carta assorbente per pulire) di ricordi indelebili come pennarelli utilizzati dai ragazzi che scoperchiano (in modo sbagliato: poveri collaboratori scolastici) il proprio stato d’animo:  sentimenti “segnati” ai posteri sui banchi che raccolgono, hanno raccolto e raccoglieranno,  5 anni di “briciole” vere e di vita. Banco da lavoro, banco di studio, banco per una frugale e veloce merenda. “Annuso” ancora per qualche ora e poi trarrò  le conclusioni…”copio e incollo” a memoria qualche “traccia” di tema, spicciola, “da banco”.

Il fiume, a due passi,  “sbatacchia”  qualche residuo di ramo  proveniente dai monti… Oggi l’orologio corre e l’occhio  osserva e vuole la sua parte…e di occhiata in occhiata una scorre sul cellulare in attesa di un “drin” ….e una alla mail. Un “cittadino” torinese ha apprezzato “il traguardo” della laurea, tempi e modi. Tempi brevi e “al lavoro” come il titolo della tesi…”la formazione al lavoro…”. Modo: ottenuta lavorando. Modo, mi permetto di aggiungere ancora ( se mi permettono), senza mai avere una cattedra prima del titolo. ..

L’orologio segna la meta’ della giornata lavorativa….Il.cielo è coperto di nuvole ma le coperte non sono mai “troppo abbastanza”….Un pallone sale nell’aria e gli scrittori a due passi da qui roteano penne. Poi, il tempo solo di un sorso d”acqua e un caffè….” prima della ripresa del lavoro: “tu  se puoi donami un sorso del tuo sorriso”…dal banco, “senza barista” e “scrittore” (autore del “pensiero-tema)…

Da qui ad ora una radio accesa “nella mia testa” canta i Pooh…”la mia donna….”  e  un tempo migliore proprio ora che non è più la sua donna; mi alzo…..un sopralluogo ed  un saluto là dove prima dei temi c’erano persone…..

H. 15. 15:  è terminata. Se fosse una canzone sarebbe….”Bye bye love, bye bye happiness.Hello loneliness think I ‘ m gonna cry..Bye bye love bye bye sweet caress Hello emptiness…”

Ciao “love“…è finita…e sono felice….e vorrei lo fossi un po’ con me….

Ciao ciao ciao a tutt* i ragazz*.che ho incontrato e conosciuto.un abbraccio.

Scrivo nell’aria, senza nuocere a banchi e collaboratori scolastici: “Sono stato qui”.

Buone vacanze!

2 pensieri riguardo “Last day”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...