Assistenti tecnici in…..”ritirata”. Per il momento

Da pochi minuti, è giunta  telefonata di alcuni colleghi che, “dopo una lunga e snervante attesa” per accaparrarsi un “posto” di lavoro , le nomine conferite per assistenti tecnici, nelle scuole di Torino e provincia,  sono state momentaneamente bloccate. Richiesta avanzata da parte del sindacato. Probabilmente per conferirne alcuni agli “insegnanti inidonei” (itp). Tutti presenti, quelli della lista, i convocati,  ma, l’attesa ha avuto un’amara sorpresa. Chi è venuto da fuori Torino, è tornato a mani vuote. Anzi, è costretto addirittura a pagarsi una pensione o albergo, o poggiarsi sull’ospitalità di qualche amico. Il posto, nella scuola, difficilmente è “chiavi in mano”…si gira, così, per conoscere meglio la geografia. Chissà la reale  motivazione……..Se qualcuno ha voglia di darne spiegazione….Anche perchè vorrei capire la differenza d’orario tra un insegnante inidoneo, che fino a pochi mesi or sono esercitava quella funzione e l’orario di un tecnico. Inoltre, la differenza di trattamento economico…per funzione differente…

3 pensieri su “Assistenti tecnici in…..”ritirata”. Per il momento”

  1. Carissimo Romano, il tuo artitolo – questa volta – è davvero troppo moderato rispetto all’accaduto. Cerco di motivarne il perché.
    I tecnici sono stati convocati – come gli amministrativi – da una circolare dell’USP, quindi ufficiale, a presentarsi alle ore 16,30 con tanto di nominativi ripartiti per aree. Mentre si svolgevano le operazioni di nomina degli assistenti amministrativi – come un fulmine a ciel sereno – Igor Piotto ed il suo staff CGIL, che stavano a “presenziare” alle operazioni di nomina, presentano una informativa al provveditore dott. Pisaniello, in cui evidenziano che devono essere accantonati dei posti per i docenti inidonei. La notizia rimbomba nell’aula. Scompiglio iniziale con successiva rassegnazione.
    Rimangono alcuni interrogativi: Perché un docente inidoneo possa essere idoneo a fare l’amministrativo o il tecnico con tutte le competenze in norma di sicurezza sul lavoro richieste per quest’ultima figura? Non servono delle qualifiche specifiche per questi profili professionali?
    E’ perché non sono state annullate tutte le nomine degli amministrativi permettendo così ai docenti inidonei (per vari motivi) che sono di ruolo di scegliersi la sede di amministrativo prima degli amministrativi precari annuali?
    Perché i sindacalisti hanno subito abbandonato i lavori dopo aver ottenuto l’accantonamento dei 40 posti per i docenti inidonei – nonostante ancora si stesse procedendo alle restanti nomine degli amministrativi? non erano quindi interessati a tutelare i precari amministrativi, comprendenti magari tanti loro iscritti.
    Un’amarezza lasciano questi italici atteggiamenti … davvero disarmante!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...