Un dito nell’occhio

Si giocava a “tamburelli” e si correva, ci si sdraiava e si prendeva il sole….

Dove è andata a finire la sabbia?  Colpa del mare? Colpa dell’uomo? Vendola, vieni a dare un’occhiata………..Il  tratto di ex-spiaggia è “Un dito nell’occhio”…come una spina nel cuore….Una macchia idelebile….in un mare così bello….Ma vi era bisogno di tanti stabilimenti balneari?

Ad alcuni errori si puo’ porre rimedio, anche se gravi,  con pazienza, dedizione, e amore……altri………

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...