Lavoratori Indesit “sulla strada”

360 lavoratori che lavorano una settimana si ed una no. Dove? a None (Torino). Trovare una soluzione? il 19 giugno. Soluzione difficile. Coppie con bambini, con tante spese, che rischiano di essere lasciati a casa. Lavoratori Indesit in assemblea davanti ai cancelli. Umore nero, poca voglia di parlare. Il solito prezzo pagato dai piu’ deboli. Le delocalizzazioni non terminano mai.  Cassa integrazione per cessazione dell’attività produttiva a None.  Il 13 luglio del 2013 la probabile data. La produzione “volerà” in Polonia. Speriamo che l’incontro tra le parti sociali produca nuove prospettive, passando così dalle parole ai fatti. Il 15 intanto è prevista lo sciopero nazionale del gruppo con manifestazione a Fabriano.  Un cartello di un operaio cita: ” Industria nata a None, delocalizzata in Polonia eclissa e sabota i diritti territoriali” (Indesit). Questo, sommato alla grave difficoltà di trovare un lavoro per i ragazzi con un’età inferiore ai 30 anni e per i soggetti con un’età superiore ai 45. E sommato a tutte le persone di buona volontà che vorrebbero lavorare in qualche catena di supermercato, magari anche la domenica. O solo la domenica. Magari un lavoro “non suo”, pur di garantire un futuro migliore ai propri figli e garantire loro un’istruzione, una formazione continua. Sacrifici continui.

Non è possibile che alcuni continuno a comportarsi come i padroni delle ferriere anni ’60. Siamo ridotti all’osso e l’ingordigia, l’inganno, il tradimento ai danni dei lavoratori non hanno mai termine. “Prendi i soldi, e scappa”. “Sfrutta, tutto cio’ che puoi e scappa”. E “sulla strada” non è piu’ soltanto un titolo di un libro. ……Bisogno di cambiamento….abbassiamo l’orario di lavoro e redistribuiamo quello esistente. Creiamo lavoro, in un Paese dove davvero ha bisogno di tutela del territorio,messa in sicurezza, costruzione scuole…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...