Referendum del 12 e 13 giugno 2011: andiamo a votare

Referendum 12 e 13 giugno 2011
Non tutte le febbri sono la conseguenza di uno stato di malattia. Per esempio ci sono la febbre degli innamorati o quella della crescita che non sono per niente malsane.

Dal giorno dopo la manifestazione delle donne del 13 febbraio “Se non ora quando” questo paese ha cominciato pian piano a crescere. E la febbre è salita. E non si tratta di questioni politiche legate ai partiti. Ma di dignità.

Ora che la febbre è cresciuta non è proprio il caso di correre a prendere la tachipirina. Il lavoro iniziato dalle donne il 13 febbraio non è finito. Va completato il 12 e il 13 giugno ai referendum.

Il mio piccolo contributo in proposito è di aver curato un romanzo di un giovane autore sul tema dell’energia. Uno di quelli che non si vedono in tv, ma che vale la pena leggere per non farsi passare la febbre. Si intitola ENERGY FEVER. Appunto.

E’ un romanzo breve in forma di pdf che ci aiuta a riflettere se andare al mare oppure no i giorni delle votazioni.
Ed e’ GRATIS scaricabile QUI: Energy_Fever

Mauro Sandrini

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...