“Vogliamo democrazia” (ricevo e pubblico da Simone Ciabattoni)

Ricevuo e pubblico da Simone Ciabattoni.

(studente universitario agraria, Torino)

Lunedì 21/2/2011 ulteriore presidio degli studenti universitari al rettorato di Torino in via Verdi. Negli appuntamenti precedenti sono riusciti a bloccare il Senato Accademico esprimendo in aula la volontà di una commissione statuto eletta in modo democratico. La situazione però è stata diversa dalle altre volte; centinaia di poliziotti e carabinieri su richiesta del Rettore hanno bloccato tutte le strade d’accesso al rettorato. Dopo alcune trattative è stato concesso agli studenti di entrare per poter svolgere un’assemblea nell’atrio. Alcuni studenti però hanno cercato ugualmente di bloccare la riunione in corso, cosicchè una decina di poliziotti in tenuta anti sommossa sono intervenuti al fine di evitare altri blocchi, come nei giorni precedenti. La legge Gelmini obbliga alle università di riformare il proprio statuto, entro 9 mesi dalla promulgazione. Verrà formata perciò una commissione statuto, composta da 14 membri; il Rettore di Torino ha voluto da solo nominare i membri studenteschi, inserendo la lista “obiettivo studenti “ di comunione liberazione. È stato un atto politico, volto a dare spazio e credibilità ad un certo tipo di area partitica. Chiedono inoltre di indire nuove elezioni, per garantire a tutti i ragazzi, anche ai neo immatricolati di 2 anni, di poter eleggere democraticamente i propri rappresentanti. Il Rettore, non solo ha escluso la possibilità di elezioni ad aprile, ma ha anche fatto svolgere il lavoro del Senato Accademico in un clima molto teso a causa della intensa militarizzazione dell’area. Da fonti giornalistiche ( La Repubblica), si apprende che vi erano più di cento uomini delle forze dell’ordine. Questa situazione non giova a nessuno; ne’ al rettore che perde di credibilità, neanche agli stessi Senatori , ne’ tanto meno agli studenti che erano lì per chiedere democrazia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...