DONNE ALLA RISCOSSA (DI Simone Ciabattoni)

ricevo e pubblico articolo di Simone Ciabattoni

LA VICENDA DI RUBY E DELLE ESCORT DEL PRESIDENTE BERLUSCONI, E’ UNO SCHIAFFO ALLA DIGNITA’ DELLE DONNE. RAGAZZE CHE PER SOLDI SI VENDONO AL POTENTE, E’ IL MESSAGIO CHE PASSA ALL’ OPINIONE PUBBLICA.

QUESTO E’ SOLO L’ULTIMO FATTO IN ORDINE CRONOLOGICO MA SI E’ CREATO, SOPRATTUTTO DALLA NASCITA DELLA TELEVISIONE COMMERCIALE, IL MODELLO DELLA ” VELINA”. LA DONNA E’ APPREZZATA TANTO PIU’ PER LA SUA BELLEZZA, CHE PER LE SUE CAPACITA’; ESEMPIO CHE ESPRIME AL MEGLIO IL PENSIERO, SI RISCONTRA IN UN PROGRAMMA MEDIASET CHIAMATO -“LA PUPA E IL SECCHIONE”- DOVE UN GRUPPO DI BELLE RAGAZZE DOVEVANO FAR INNAMORARE DEI – SECCHIONI- RECITANDO LA PARTE DI QUELLE CHE ERANO BELLE E BASTA, CHE NON USAVANO LA TESTA MA SOLO IL CORPO.

IO SE FOSSI UNA DONNA E MI CHIEDESSERO DI FARE UNA COSA DEL GENERE, MAI FAREI FINTA DI ESSERE IGNORANTE. SI METTONO SU DUE PIANI DIFFERENTI BELLEZZA ED INTELLIGENZA E AHI NOI, LA PRIMA E’ DETERMINANTE IN QUESTA SOCIETÀ DOVE CONTA L’APPARIRE.

LA DONNA E’ ANCHE QUELLA CHE SUL LUOGO DI LAVORO VIENE DISCRIMINATA: A PARITA’ DI MANSIONE VI E’ UNA DISPARITA’ DI SALARIO TRA I DUE SESSI NONOSTANTE L’ARTICOLO 37 DELLA COSTITUZIONE, VIETI TALE DIFFERENZA, INOLTRE VI E’ UN NUMERO ASSAI ELEVATO DI DONNE LICENZIATE PERCHE’ INCINTA ( CIRCA IL 7%).

CI SONO PERCIO’ DONNE CHE COMBATTONO TUTTO QUESTO, A FAVORE, DI DIRITTI, COME QUELLO DELL’ABORTO, VINTO CON LA LEGGE 194 DEL 1978, CONTRO I MOVIMENTI PER LA VITA NEI CONSULTORI, CONTRO QUESTA SOCIETA’ ANCORA TROPPO MASCHILISTA, A FAVORE DI UN PARI TRATTAMENTO TRA I DUE SESSI.

DONNE CHE SI SPENDONO PER LA CURA DELLE PERSONE, PER UN WELFARE MIGLIORE, DONNE CHE SI BATTONO PER I DIRITTI DI TUTTI SUL PROPRIO POSTO DI LAVORO.

A SOSTENERE E RIBADIRE TUTTO QUESTO, SONO MOLTE LE INIZIATIVE CHE IN QUESTE SETTIMANE SI STANNO ORGANIZZANDO A LIVELLO NAZIONALE MA ANCHE TERRITORIALE; A TORINO RICORDO QUELLA DEL 12 FEBBRAIO A DEL POPOLO VIOLA E, QUELLA DEL 13 FEBBRAIO DALLO SLOGAN ” SE NON ORA QUANDO” ALLA QUALE ADERIRANNO MIGLIAIA E MIGLIAIA DI PERSONE.

VORREI SOTTOLINEARE L’INIZIATIVA DI PROTESTA DELLE CONSIGLIERI REGIONALI DI SINISTRA PIEMONTESE CHE HANNO INDOSSATO IN SEDE DI CONSIGLIO, LA COCCARDA PER RIAFFERMARE IL RUOLO DELLA DONNA IN POLITICA; TRA QUESTE ELEONORA ARTESIO ( FDS) E MONICA CERRUTI ( SEL).

Simone Ciabattoni, studente universitario, facoltà di agraria, Torino

2 pensieri riguardo “DONNE ALLA RISCOSSA (DI Simone Ciabattoni)”

  1. Grazie Simone! Per fortuna ci sono ancora giovani che non si lasciano incantare dagli stereotipi della televisione, ma che sanno che i diritti sono stati conquistati da chi negli anni ha lottato per ottenerli e che oggi più che mai dobbiamo lottare per conservarli, uniti lavoratori e studenti, uomini e donne.
    Ciao
    Giuliana

    "Mi piace"

  2. Hai ragione Giuliana in questo periodo di forte crisi solo l’unita’ delle forze potra’ portare benefici.
    Ti ringrazio per il commento; è vero io non mi faccio abbindolare dagli stereotipi della televisione ma la maggior parte dei miei coetanei si. Sono modelli televisivi che dilagano ormai in mediaset come in rai.
    CIAOOO

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...