Lezioni Bobbio 2010

Grande appuntamento, oggi, a Torino.  Davanti il Teatro Carignano, una fila ordinata, aspettava il proprio turno per varcare la soglia del teatro e assistere così alla relazione del professor Jean Paul Fitoussi su “Diseguaglianze e diritti“. Talmente tante le persone in attesa che ad un certo punto è stato necessario, da parte dell’organizzazione, distribuire un numerino, al fine di cap ire  con precisione quanti avrebbero ascoltato la “lezione” in piedi su  “Disuguaglianze e diritti. Introduzione di Gastone Cottino, presenta Gabriele Magrin”.  Una “lezione” che rientra nella manifestazione del centenario della nascita di Norberto Bobbio. Una figura, quella di Bobbio, ricordata già in un primo ciclo di incontri nel  2004 e che oggi, con Biennale Democrazia se ne promuove ancora il ricordo con l’attività  “Lezioni Bobbio 2010”. Impressionante il colpo d’occhio del teatro: pieno, in ordine di posto, con una netta prevalenza di ragazze e ragazzi attente ed attenti ad ogni passaggio degli interventi dell’economista. Un economista che si confronta su grandi temi, vicini all’interesse della sostenibilità: sociale, ambientale, civile… In un suo passaggio definisce Bobbio come “uomo di convinzione“. Bobbio, uomo di sinistra. E che differenze, fra sinistra e destra.

Passaggi che richiamano alla macroeconomia, alla disuguaglianza, come cuore del problema, al concetto di crisi, come economica e ambientale. Passaggi che ci ricordano come l’economia in crisi, “è finanziaria”. Altri che ci illuminano sul ruolo dei tassi di interesse, dei prestiti, del ruolo del FMI (Fondo Monetario Internazionale), della crisi della Grecia e delle soluzioni.  Insomma, il “paradosso assurdo”: fanno soldi sul disastro che hanno creato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...