“Treno Torino-Ivrea-Aosta: che vergogna”

2006.  Torino.  Olimpiadi invernali. Notti bianche. Luci. Ricordi. Tanti mezzi di trasporto in giro per Torino, alcuni denominati con una X. Treni per le montagne, e non solo. Una parentesi di due settimane. Era il 2006.  Notevole spessore di tempo. Oggi, 15 febbraio 2010, ritardo e treno soppresso. Again. Ancora. Ancora una volta “il treno della vergogna 1”, quello diretto ad Aosta, è stato segnalato con un ritardo da…. “doppia vergogna”. Settanta minuti? Incredibile! Alla fine, anche il tabellone elettronco  è diventato “rosso di vergogna”, e così, il ritardo si è trasformato in “soppresso”. Il treno successivo, quello delle 7.33, chiaramente è partito da Porta Susa con ritardo. Da Chivasso ad Ivrea questo secondo treno ha effettuato fermate aggiuntive, (quelle del primo treno, cancellato). Il ritardo ad Ivrea, è stato sostenuto. Ritardo sul lavoro, ma in anticipo per la battaglia delle arance. Sempre in tema di arance: l’iniziativa di ieri, la vendita delle arance metalmeccaniche, ha ottenuto un buon risultato. Grazie a tutti coloro che in diverse forme hanno preso parte all’iniziativa.

1 commento su ““Treno Torino-Ivrea-Aosta: che vergogna””

  1. Ciao Romano, vedo che le disavventure con il treno della vergogna aumentano. E, moretti è ancora al suo posto a pensare alla Tav. Possibile che fra l’alta velocità sfascia natura e la bassa velocità non vi possa essere la normalità nella mobilità ferroviaria.
    P.s.
    ho guardato il nuovo portale del giornale Liberazione niente male!
    Si rivela essere un buon contenitore come avevi auspicato in un tuo recente articolo.
    CRONACHE, CULTURA, ECONOMIA, SPECIALI LAVORO MONDO, POLITICA, SCIENZA, SOCIETÀ, SPETTACOLI, Naviga le rubriche, Liberazione Animale, Cartoline, Editoriali, La memoria, Il dibattito si, Info Siti Digital, Life,
    Oggi in edicola, La matita del giorno, Leggi il giornale in edicola.
    LIBERAZIONE ONLINE

    daniele.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...