2 pensieri riguardo “Lettera a Liberazione 5 febbraio 2010 (Capitale sul tetto?) e N. 4 del Giornalino del Blog”

  1. Se solo molti politici mettessero un decimo dell’attenzione che tu, Romano, metti ogni giorno, al mondo del lavoro, forse la legge sarebbe passata tra gli applausi e la soddisfazione generale. Invece l’ignoranza cieca ed autoreferenziale fa si che le uniche misure legate al mondo del lavoro siano gli amortizzatori sociali. Strumenti sì importanti, ma che se lasciati soli condannano i lavoratori a vivere con una manciata di euro senza speranza alcune di un prossimo lavoro.
    Occorre una riforma di sistema vera e propria, occorre avere il coraggio di cambiare ed andare avanti riconsegnando la speranza di un futuro possibile alla cklasse lavoratrice.
    Oggi sono passato alla cartiera occupata di Crevacuore: agghiacciante situazione, come alla Vertek e altrove.
    Non si può più solo fare favori alla Confindustria, la classe politica deve cambiare rotta!!!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...