1 commento su “La differenza fra “comandare” e “convincere””

  1. Mamma mia, poveri Italiani!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Questa casa allargata delle liberta. “Libertà che bella parola”, uno dice libertà uguale Democrazia ma invece non è così, potrei paragonare questa parola, alla libertà del far west dove chi era più forte o più bravo a sparare l’aveva vinta. Solo che oggi ci siamo raffinati possediamo le televisione è usiamo le parole per il convincimento, dobbiamo dire che abbiamo un Presidente del Consiglio che è maestro nel convincimento, non ha fatto altro che trasferire la sua professione di venditore alla politica. Usiamo le parole a nostro piacere come chiamare “i militari forze di pace” è dimentichiamo di dire che usano i carri armati per il convincimento. Che epoca che viviamo!!! Facciamo leggi per sveltire la giustizia interrompendo le intercettazioni telefoniche e cosi, di fatto, blocchiamo la giustizia. L’attacco alla Costituzione per dare più poteri al Presidente del Consiglio, chissà dove ci porterà? Siamo tutti drogati dalla televisione non riusciamo più a capire chi lavora per il bene comune e chi contro. L’operaio che vota destra o lega, per lui quello che conta è apparire è votando destra si sente anche lui un po’ padrone, la sostanza non conta niente e spera di essere un protagonista televisivo e andare a fare il grande Fratello, ed è così incantato dalla televisione che non si rende conto che votando destra vota il padrone e lo legittima a introdurre leggi con 40 tipologie di contratti di lavoro tutti precari ( legge 30) che con un colpo di spugna tolgono diritti nel mondo del lavoro a intere generazioni di giovani, Confindustria con Cisl e Uil lavorano per distruggere il contratto di lavoro firmano accordi separati annullando, di fatto, le norme del 1993, ma per favore non chiamiamoli più Sindacato!!! Il Sindacato è un’altra cosa!!!! Questi sono come il caporalato che c’èra e c’è al sud, oppure come quei briganti che difendevano gli interessi di conti e baroni nei primi anni del 900 e che sparavano contro i contadini. Questa casa delle libertà che candida alle prossime elezioni Europee il suo presidente che è anche presidente del Governo che è anche padrone delle televisioni e che è il signor fasu tuttumi eppure non è Veneto. E se non l’avete ancora capito questi aspettano di avere ancora un po’ di consenso elettorale e poi chi li ferma più. La CGIL che è il “Sindacato” visto che è il più rappresentativo in Italia, Confindustria dovrà per forza confrontarsi con loro prima o poi, loro rappresentano i lavoratori d’Italia, gli altri facciamogli fare altro.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...