Bonus famiglia e disoccupazione requisiti ridotti

Federazione Lavoratori della Conoscenza
Federazione Lavoratori della Conoscenza
Riceviamo e Pubblichiamo:

AVVISO

Carissimi,

la FLC CGIL informa tutti i lavoratori che, nonostante non sia d’accordo con il Governo sul sistema di erogazione del BONUS FAMIGLIA, mette a disposizione i propri uffici per la compilazione dei relativi moduli.

Possono fare domanda tutti coloro che si trovano nelle seguanti condizioni:
a) Pensionati single con un limite di reddito di 15.000 euro
b) Nuclei familiari di due componenti con un limite di reddito di 17.000 euro
c) Nuclei familiari di tre componenti con un limite di reddito di 17.000 euro
d) Nuclei familiari di quattro componenti con un limite di reddito di 20.000 euro
e) Nuclei familiari di cinque componenti con un limite di reddito di 20.000 euro
f) Nuclei familiari oltre i cinque componenti con un limite di reddito di 22.000 euro
g) Nuclei familiari con figli a carico portatori di handicap con un limite di reddito di 35.000 euro.

la domanda scade il 31 gennaio (ma, quasi sicuramente sarà prorogata al 28 febbraio).
Ci si può rivolgere, oltre a tutte le sedi ATTIVA e della CGIL, a:
FLC TORINO – via Duchessa Jolanda 38 – lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 15 alle ore 18;
IVREA – Piazza Perrone 3 – lunedì dalle 15 alle 18.

Informiamo inoltre che la DOMANDA DI DISOCCUPAZIONE con i requisiti ridotti scade il 31 MARZO:
Hanno diritto coloro che:
1) Hanno avuto uno o più periodi di lavoro per almeno 78 giorni nell’anno precedente ( dal 1 gennaio al 31 dicembre 2008 )
2) Hanno almeno una settimana di lavoro da più di due anni
3) Presentano la domanda entro il 31 marzo

Per la compilazione ci si può rivolgere alla CGIL e al Patronato INCA presso tutte le camere del Lavoro

Il Segretario
Igor Piotto

Torino, 26 gennaio 2009

flc-cigl

292 pensieri su “Bonus famiglia e disoccupazione requisiti ridotti”

  1. Salve, vorrei avere delle spiegazioni più precise riguardo al punto 2 relativo alla disoccupazione a requisiti ridotti…

    “per settimana di lavoro da più di 2 anni” si intende fare riferimento all’anno 2009 in cui si fa domanda o all’anno 2008 per il quale si richiede la disoccupazione?

    grazie

    Mi piace

  2. Ciao disoccupata,
    la risposta alla tua domanda è: “Dato che la domanda di disoccupazione è riferita al 2008: si devono avere 78 giorni almeno nell’anno 2008 e una settimana nei due anni precedenti”.

    Saluti
    Romano

    Mi piace

  3. Salve, io lavoro saltuariamente come consulente in uno studio di ingegneria e vengo pagato con ritenuta d’acconto (rilascio ogni volta una ricevuta).
    Per l’anno 2007 ho un reddito di 1100 euro mentre per l’anno 2008 di circa 4500.
    Sono proprietario di un’abitazione (prima casa) che ha una rendita catastale di circa 400 euro.
    Ho diritto al bonus famiglia?
    Nel caso di risposta affermativa, posso chiederlo direttamente all’Agenzia delle Entarte con l’apposito modulo, entro quando?
    Grazie.

    Mi piace

    1. Ciao Domenico, se sei di Torino devi andare all’ATTIVA. Perchè per il modulo “agenzia delle entrate” deve essere spedito via telematica. In tutti i modi puoi rivolgerti loro via telefono:

      ATTIVA CAAF CGIL
      Corso Brescia 53/A
      10152 Torino (TO)
      Tel. 011 28 73 611 – Fax 011 2873665
      e-mail: info@caafcgil.com

      Romano

      Mi piace

  4. ne ho diritto se ho lavorato per più di 78 giornate nel 2008 con contratto di lavoro dipendente, 79 giornate nel 2007 lav. dip. e nel 2006 6 mesi a progetto?

    grazie

    Mi piace

  5. Salve, sono Salvatrice Truscello di Messina, nell’anno 2006, 2007 e 2008 ho lavorato per conto di una cooperativa co. co. co. a progetto, come letturista di contatori AMAM, regolarmente retribuita con cetolino “busta paga” ogni mese lavorativo, oggi, 19 febbraio 2009 sono disoccupata per fine contratto nel dicembre 2008.
    Le chiedo con preghiera, presentando domanda per i requisiti ridotti per l’anno 2008 mi saranno concessi ed erogati oppure no?. grazie e cordiali saluti.

    Salvina

    Mi piace

  6. Gentile Salvina,
    La legge prevede che bisogna aver lavorato almeno 78 giorni contributivi nell’anno in cui si chiede la disoccupazione con requistiti ridotti ed almeno uno scatto contributivo di una settimana nei due anni precedenti:
    Starebbe a dire: almeno 78 giorni nel 2008, almeno 7 giorni nel 2007, almeno 7 giorni nel 2006.
    Purtroppo, da quanto è a mia conoscenza, sia gli enti pubblici sia le ditte che assumono con contratti co.co.co. non versano il contributo DS all’INPS, ed in tal caso non si ha diritto ad alcuna disoccupazione: nè ordinaria nè con requisiti ridotti.
    Consiglio nel tuo caso, in quanto sono sicuro sia vero per gli enti pubblici, di chiedere conferma all’INPS fornendo il tuo codice fiscale, anche via telefono, se la ditta con cui hai lavorato ha versato i contributi almeno nella misura sopra elencata.
    La modulistica per ottenere la disoccupazione con i requisiti ridotti e non soltanto si trova al seguente: Modulistica assistenza al reddito; moduli che si possono compilare attraverso il computer e poi mandare in stampa.

    Servono i due moduli:
    Domanda di disoccupazione con requisiti ridotti
    [Versione:1.1 – Data Pubblicazione: 21/8/2008 – Dimensioni file zip: 132 Kb ]

    Dichiarazione del datore di lavoro per la concessione dell’indennità di disoccupazione ordinaria non agricola con requisiti ridotti.
    [Versione:1.0 – Data Pubblicazione: 25/1/2005 – Dimensioni file zip: 157 Kb ]

    Saluti
    Romano Borrelli

    Mi piace

  7. vorrei avere un informazione, ho terminato il periodo di disoccupazione il 20/01/2009 riprendo a lavorare il 02/03/2009 al termine calcolando avro’ 53 settimane lavorate nel biennio. posso rifare la domanda di disoccupazione a distanza di un anno dalla prima volta?
    grazie

    Mi piace

  8. Riguardo alla disoccupazione con requisiti ridotti volevo chiedere un chiarimento se possibile. Sono stato licenziato a Gennaio 2009 (ho lavorato da giugno a settembre 2008 e da novembre a gennaio). Qualora firmi un contratto a progetto per i mesi marzo e aprile 2009 posso comunque presentare domanda di disoccupazione con requisiti ridotti per l’anno 2008. Grazie Massimiliano

    Mi piace

  9. Tieni presente che con i contratti a progetto (purtroppo) non si maturano contributi inps DS ai fini del sostegno al reddito. Il problema si potrebbe presentare in futuro nel 2010, per la disoccupazione del 2009, se risulti ancora occupato o se il reddito percepito dal contratto a progetto supera una certa soglia; ossia, anche lavorando con un contratto a progetto si è considerati disoccupati se il reddito è inferiore alla soglia che si aggira intorno agli 8500 euro se si è single.
    Per cui, al momento, se hai lavorato 78 giorni nel 2008, almeno una settimana contributiva nel biennio precedente: almeno una settimana nel 2007, oppure no, ed almeno una settimana nel 2006, con versamento di contributi DS all’Inps, presentando domanda entro il 31 marzo 2009 a prescindere dal tuo stato di occupazione hai diritto alla disoccupazione con requisiti ridotti, riferendosi quest’ultima all’anno 2008.
    In tutti i modi, fermo restando quanto detto, basta presentare domanda prima di iniziare a lavorare ed il problema non si porrebbe.
    Ciao
    Romano

    Mi piace

  10. Un chiarimento sulla conclusione: se presento domanda prima di firmare il contratto per i due mesi a progetto (sicuramente molto al di sotto di 8500 euro) devo poi comunicare all’inps che nei mesi marzo e aprile ho lavorato a progetto? Oppure non devo farlo perchè al di sotto di 8500 euro risulto come disoccupato.

    Ti rigrazio molto.
    Massimiliano

    Mi piace

  11. Si deve comunicare all’Inps lo stato di occupazione: soltanto per il sostegno a reddito della disoccupazione ordinaria, in quanto quest’ultima è percepita, con assegni o versamenti su proprio conto corrente, durante il periodo non lavorativo.
    Provo a fare un esempio che possa servire anche ad altri lettori del Blog: se si ha lavorato in una scuola, e si viene licenziati, la prassi è: iscriversi al centro impiego, portare all’Inps il modello rilasciato dal centro cui si è firmato la disponibilità immediata al lavoro, presentare domanda di disoccupazione ordinaria. Dopo l’approvazione della domanda vengono versati sul conto corrente indicato nella domanda gli emolumenti di sostegno, l’Inps in questo caso ha bisogno di sapere quando si è di nuovo occupati in quanto teoricamente potrebbe continuare a versare soldi pensando che si è ancora disoccupati. Se non lo si fa bisogna dopo restituire la cifra in più percepita. E’ un sostegno al reddito, quella ordinaria, in itinere con il reale stato di disoccupazione dell’usufruente. Nel tuo caso, Massimiliano, il periodo di disoccupazione lo hai già avuto nell’anno precedente alla domanda; quindi, per quella a requisiti ridotti non serve comunicare nulla all’Inps.
    Ciao da Romano

    Mi piace

  12. Buongiorno, se possibile vorrei un chiarimento sulla mia situazione lavorativa ai fini della disoccupazione con requisiti ridotti.

    A cavallo 2007/2008 avevo un rapporto di lavoro in corso e per motivi personali ho dovuto dare le dimissioni nel mese di febbraio 2008.

    Il 6/05/2008 ho avuto un contratto di lavoro subordinato a tempo determinato che è scaduto il 30/09/2008 e non rinnovato dal datore di lavoro.

    Se i requisiti minimi sono i 78 gg di lavoro effettivo, possono fare richiesta di disoccuppazione con requisiti ridotti sulla base del contratto che va dal 6/05/2008 al 30/09/2008?

    Grazie.

    Mi piace

  13. Salve,vorrei chiedere se ho diritto a DRR,dal maggio 2006 e fine novembre 2008 avevo contratto da apprendista,sono stata licenziata e per ora non lavoro. Dal novembre 2005 per 5 mesi mi pagavano con ritenute d’acconto.
    Se ho diritto, per quanti mesi avro’ il pagamento da inps?
    Grazie tanto

    Mi piace

  14. salve,
    vorrei un chiarimento…
    purtroppo nell’anno precedente, mi sono infortunato a casa, e ho perso 4 mesi di lavoro.
    Quando ho ripreso, l’ultimo contratto mi è scaduto (data di licenziamento il 31/10/08), e mi sono subito iscritto al collocamento, per poi fare la domanda per la disoccupazione ordinaria, che non mi è stata accettata, perché ho maturato solo 48 settimane, nei 2 anni precedenti al licenziamento.
    Ho provato poi, a fare la domanda per la disoccupazione con requisiti ridotti, ma purtroppo, nemmeno qui arrivo a 78 giornate nel 2008, e se non ricordo male mi sono state registrate solo 58 giornate.
    Bene, con questo numero di giornate, non mi aspetta nemmeno la disoccupazione con i requisiti ridotti, giusto?

    Grazie

    Mi piace

  15. Ciao Fabio, Alessia e Massi,
    ci vorrebbe un salario sociale che garantisca una sussistenza dignitosa per tutti coloro che non lavorano o che non hanno un reddito sufficiente da lavoro.

    Fabio per aver diritto devi aver lavorato meno di 52 settimane (contributive) nei due anni 2006 e 2007 (con minimo una settimana contributiva nel 2006 e minimo una settimana contributiva nel 2007) e almeno 78 giorni nel 2008.
    Quindi, se verifichi all’Inps di avere versata almeno una settimana contributiva nell’anno 2006, la disoccupazione ti spetta, altrimenti purtroppo no: se hai avuto un unico rapporto di lavoro con le dimissioni perdi il diritto alla DDR.

    Alessia, basta una telefonata all’INPS di propria competenza per chiedere se il tuo datore di lavoro ha versato i contributi DS: nel tuo caso se sono stati versati ti spetta poiché per l’anno 2006 ti basterebbe anche un contributo di una settimana.
    Ti spetta, di regola, per un numero di giornate pari a quelle effettivamente lavorate nell’anno precedente (nel 2008) e per un massimo di 180 giornate.

    In tutti i modi, se i contributi sono stati versati e sei iscritta all’ufficio di collocamento e dai la disponibilità di assunzione immediata, a te spetta disoccupazione ordinaria, presentando domanda; vedi questo indirizzo:
    disoccupazione ordinaria

    Massi, mi pare di capire, purtroppo, che hai ragione e me ne dispiace.

    ……

    Riporto sotto quanto scritto nel sito dell’INPS a proposito della Disoccupazione con Requisiti ridotti.

    A CHI SPETTA

    Spetta ai lavoratori che non hanno 52 contributi settimanali negli ultimi due anni, ma che:
    nell’anno precedente hanno lavorato almeno 78 giornate, comprese le festività e le giornate di assenza indennizzate (malattia, maternità ecc.);
    risultino assicurati da almeno due anni e hanno almeno un contributo settimanale prima del biennio precedente la domanda.
    Spetta, di regola, per un numero di giornate pari a quelle effettivamente lavorate nell’anno precedente e per un massimo di 180 giornate.

    QUANTO SPETTA

    L’importo è pari al 35% della retribuzione media giornaliera per i primi 120 giorni e al 40% per i giorni successivi, nei limiti di un importo massimo mensile lordo di 844,06 €, elevato a 1.014,48 € per i lavoratori che hanno una retribuzione lorda mensile superiore a 1.826,07 €.

    LA DOMANDA

    La domanda di indennità di disoccupazione con requisiti ridotti deve essere presentata agli uffici Inps entro il 31 marzo dell’anno successivo a quello in cui è cessato il rapporto di lavoro. Il modulo di domanda è disponibile presso gli uffici Inps e sul sito http://www.inps.it , nella sezione “moduli”.

    Da ricordare

    Ogni domanda per essere presa in esame deve contenere la documentazione indispensabile e le informazioni indicate nel modulo, come previsto dall’articolo 1, comma 783 della legge 296/06.

    IL PAGAMENTO

    L’indennità può essere riscossa:
    allo sportello di un qualsiasi ufficio postale del territorio nazionale
    con assegno circolare;
    con bonifico sul proprio conto corrente bancario o postale;
    Nel caso di accredito in conto corrente bancario o postale devono essere indicati anche gli estremi dell’ufficio pagatore presso cui si intende riscuotere la prestazione, nonché le coordinate bancarie o postali (IBAN, ABI, CAB) e il numero di conto corrente.

    Mi piace

  16. sto per presentare la domanda per l’indennità di disoccupazione con requisiti ridotti, ho lavorato 92 giorni in tutto il 2008, guadagnando 6000€ lordi. nessuno sa dirmi quanto mi spetta di indennità, lei sa dirmi?
    grazie e arrivederci

    Mi piace

  17. Ciao Rocco e lavoratore precario,

    Rocco se nell’anno 2006 non hai una settimana di contributi non ti spetta.
    Per quanto riguarda il militare non mi risulta che lo stato versi contributi DS all’inps e qualora li presentasse devi verificare che il mese dell’anno 2007 sommato al numero di settimane del 2006 sia inferiore a 52 settimane.

    lavoratore precario, non sei da solo in Italia:

    QUANTO SPETTA

    L’importo è pari al 35% della retribuzione media giornaliera per i primi 120 giorni e al 40% per i giorni successivi, nei limiti di un importo massimo mensile lordo di 844,06 €, elevato a 1.014,48 € per i lavoratori che hanno una retribuzione lorda mensile superiore a 1.826,07 €.

    Ciao Romano

    Mi piace

  18. ciao romano,
    non ti sembra un pò troppo l’indennità che mi spetta?
    ti ricordo che sto per presentare la domanda di disoccupazione con requisiti ridotti e che ho lavorato 92 giorni(non consecutivi) durante il 2008 e guadagnando 5996€ lordi.
    posso fare in modo che mi venga accreditata direttamente sul c/c bancario?
    in attesa di tue risposte Le porgo i miei saluti!

    Mi piace

  19. lavoratore precario, hai ragione il calcolo è un po’ amplificato per via del fatto che esiste un errore nella miniguida dell’Inps:
    http://www.inps.it/Doc/Pubblicazioni/Miniguide/minidisocc_req_ridotti.pdf

    Ho telefonato al numero gratuito 803164 messo a disposizione dall’Inps e mi hanno confermato che i primi 120 giorni sono calcolati al 35% della retribuzione lorda ed i restanti 60 giorni al 40% in quanto il massimo è 180 giorni.
    Quindi, quel ti spetta è secondo quanto comunicato dall’operatrice Inps:
    (120×0,35×5996/92) + (60×0,4×5996/92)=2737,3+1564,174=4301,47 euri.
    Si puo’ scegliere nella domanda che puoi scaricare se essere pagati con assegno o tramite accreditamento sul c.c. bancario,
    i tempi sono due giorni dopo l’approvazione della domanda da parte dell’agenzia Inps in cui la si presenta e banalmente questi dipendono dal carico di lavoro che hanno.
    —-
    p.s.
    Accolto il suggerimento di Enzo e bocciata la centralinista Inps:
    se hai, oltre ai 92 giorni del 2008, almeno un contributo settimanale nel biennio precedente la domanda, ossia se hai almeno un contributo settimanale nell’anno 2006 (anno di inizio del biennio precedente l’anno della domanda),
    hai diritto al 35% della tua retribuzione lorda giornaliera fino a 120 giornate lavorate ed al 40% per le successive giornate lavorate fino ad un massimo pari a 180 giorni, e comunque non superiore a (360-giornate di disoccupazione eventualmente godute-numero di giornate lavorate).
    Ipotizziamo che hai almeno, il famigerato contributo settimanale nel biennio precedente il 2008:
    essendo la tua retribuzione lorda giornaliera nell’anno 2008 pari a 5996/92=65,17 euri
    ed avendo lavorato per 92 giornate
    Ti spetta: (65,17x92x0,35=2096,6 euro)

    Ti saluto
    Romano

    Mi piace

  20. ciao romano la mia domanda riguarda la disoccupazione io usufruisco dell’ordinaria posso fare anche la requisiti ridotti:premetto che nel 2008 ho lavorato dal (20/04/08 al 06/11/08)pero’ io ho percepito l’ordinaria i mesi di gennaio febbraio marzo e meta’ aprile con la domanda presentata il 2007 e i mesi di novembre e dicembre con la domanda presentata nel 2008.mi spetta anche la requisiti ridotti? ciao e grazie.

    Mi piace

  21. gradirei avere informazioni sono artigiana con un reddito inferiore ai 10.000 euro un nucleo familiare composto da tre persone (marito disoccupato e figlia), nel 2004 ho avuto un incidente sul lavovo e l’INAIL dopo una visita medico legale e la comunicazione dell’importo da liquidarmi mi ha inviato una lettera dicendo che non avevo diritto alla liquidazione, non abbiamo diritto agli assegni familiari, ma di che cosa possiamo usufruire di tutti questi bonus famiglia, disoccupazione, detrazioni per bollette a l’unica cosa che abbiamo è la casa per di più ipotecata 2 volte dall’INPS perche’ non riesco a pagare i contributi ?

    Mi piace

  22. ciao! vorrei sapere se il 35% a cui si ha diritto con la disoccupazione dei requisiti minimi e’ calcolata sulla retribuzione lorda o su quella netta ?

    Mi piace

  23. Rispondo a francesco, in quanto più semplice la risposta e riservandomi di informarmi meglio su quanto chiede Alessandra in quanto di difficile decifrazione la sua situazione.
    Francesco, hai già ricevuto il pagamento Inps per il periodo in cui non hai lavorato attraverso quella ordinaria, e sarebbe un controsenso poter ricevere per lo stesso periodo un altro sostegno al reddito. A mio avviso, purtroppo non ti spetta. Ecco, il tuo caso, molto vasto in Italia è un caso eclatante se non stai lavorando, è quello di una persona senza lavoro e senza alcun salario sociale: la contraddizione italiana.
    L’inps ha messo a disposizione un numero telefonico gratuito 803164 per chiunque voglia chiedere informazioni.
    Ciao da Romano

    Mi piace

  24. Egr. sig. Romano Borrelli, le volevo esporre il mio caso un po’ anomalo. ho presentato la domanda di disoccupazione con requisiti ridotti per il 2008 (periodo 24/01/2008-24/04/2008 per un totale di 45 gg.), adesso è saltato fuori, a mia insaputa, che l’azienda che mi deve assumere, per la quale non ho svolto nessun giorno lavorativo e non percepisco nessun stipendio, mi sta versando i contributi all’inps da novembre 2008! adesso volevo sapere se rischio che mi respingano la domanda o che cosa dovrei fare! in attesa la ringrazio anticipatamente.

    Mi piace

  25. Gentile Disoccupato,
    come già detto in questo blog, per avere diritto alla DRR deve aver lavorato 78 giorni nel 2008, almeno una settimana (nel biennio precedente) ossia, almeno una settimana nel 2007 e almeno una settimana nel 2006 e, non avere più di 52 settimane contributive nei due anni 2006 e 2007,
    quindi, se nel 2008 le risultassero 45 giorni non ne avrebbe diritto; invece, come pare essere il suo caso, avendole versato la ditta i contributi per i mesi di novembre e dicembre 2008 riesce a raggiungere i 78 giorni richiesti dalla legge e, quindi la domanda le deve essere accolta, a meno che non tirino fuori un vizio di forma in quanto non ha dichiarato, nella domanda di disoccupazione, di aver lavorato i mesi di novembre e dicembre 2008.

    p.s.
    comunque, è un po’ strana questa magnanimità della ditta ed una telefonata al numero gratuito Inps 803164 conviene farla affinché verifichino con certezza quanti sono i giorni contributivi del suo 2008.

    La saluto
    Romano

    Mi piace

  26. non volevo complicare la situazione mi basta sapere se essendo artigiana (libero professionista) con reddito ISEE 10.000 euro circa (comprensivo di casa di proprietà) marito disoccupato, figlia a carico ho diitto a qualche bonus esistente sul mercato … grazie

    Mi piace

  27. Gentile Romano mi spiego meglio,
    i 45 giorni sono quelli effettivamente lavorati mentre le settimane contributive corrispondono a 14 (tutto questo riferito dal periodo 24/01/2008 al 24/04/2008), quindi credo che rientro nei 78 giorni, avendo anche 15 settimane contributive nel 2007 e 15 settimane nel 2006,
    purtroppo temo come ha detto lei un vizio di forma per non aver dichiarato i contributi di novembre e dicembre 2008, purtroppo non lo sapevo in quanto ancora non ho firmato nessun contratto e nessuna busta paga! e sono in attesa della chiamata per iniziare a lavorare, (le specifico che dovevo iniziare a novembre ma per problemi, diciamo, tecnici-burocratici hanno rinviato l’inizio dei servizi).

    la saluto cordialmente

    Mi piace

  28. salve sig. romano,sono sempre io,le volevo domandare se esiste una legge per quanto riguarda il mio caso,ora le illustro la mia situazione:
    è da più di 2 anni che lavoro con la stessa azienda ma non di continuo,ma con contratti a termine. il più lungo dei contratti è durato 2 mesi e 11 giorni…
    mi domando se c’è una legge ove è scritto che dopo un certo periodo la ditta dovrà assumerti a tempo indeterminato.
    in attesa di una vostra risposta la ringrazio per la vostra disponibilità.

    Mi piace

  29. Salve Sig. Romano sono Domenico cortesemente le chiedo,
    nel 2008 ho avuto due esperienze lavorative con datori diversi, la prima di 6 mesi conclusa con mie spontanee dimissioni, la seconda di 2 settimane conclusa perchè trattasi di lavoro a progetto della durata stessa, ho diritto alla disoccupazione requisiti ridotti?

    Mi piace

  30. Buon giorno,ho chiesto prima se ho diritto per DRR,ma io avevo da quasi 3 anni contratto da apprendista,e inps mi ha respinto la domanda per dissuc.ordinaria,e lei mi risponde invece che ho diritto a prenderla.Vorrei fare la richiesta per RR,ma ho altra domanda,da gennaio sto lavorando e mi pagano con ricevute d’acconto,ma senza nessun contratto,sempre ho diritto per prendere disoccupazione?
    Grazie tanto!

    Mi piace

  31. Ciao Romano,
    ho visto il calcolo che hai fatto prima a lavoratore precario.effettivamente non ho capito un po’ di cose.Nella mini guida dell’Inps viene riportato che il max dei giorni che verranno retribuiti sono 180 gg.,riferite alla giornate effettivamente lavorate…il sig.lavoratore precario ne ha lavorate effettivamente 92, quindi non si dovrebbe nemmeno prendere in considerazione i 60 gg.al 40%…Secondo te io avendo tutti i requisiti (cioe’ 2007,contributo anno 2006),ho lavorato nel 2008 200 gg. e ho un reddito lordo di 9500…quanto mi aspetterebbe??? Ciao e grazie. Enzo

    Mi piace

  32. Buongiorno, mi trovo a casa per malattia in quanto, a seguito della cessione del pacchetto di maggioranza da parte del mio precedente datore di lavoro (che detiene ancora il pacchetto di minoranza), ed alla conseguente ristrutturazione informatica, di mansioni etc. sono caduta in depressione ansiosa. Oggi mi è arrivata la lettera di licenziamento per il superamento del periodo di comporto
    secondo loro scaduto il 28/02/09. Il mio primo certificato
    è di metà Settembre 08 e oltretutto sono malata a causa
    della loro disorganizzazione. Anche altri colleghi a quello
    che so sono stati mandati via. Posso fare qualcosa per
    essere risarcita e in merito all’INPS posso presentare domanda per percepire qualcosa? Grazie per la attenzione.
    Serena

    Mi piace

  33. Enzo: ben detto e ti ringrazio, e me ne scuso con lavoratore precario; con la centralinista Inps o mi son spiegato male o mi ha mal informato.
    Caro Enzo, bisogna calcolare quanto è la tua retribuzione giornaliera lorda: 9500/200=47,5 euri
    47,5×0,35×120=1995
    47,5×0,4×60=1140

    Il totale sarà: 1995+1140=3135 euri.

    Ti saluto

    Romano

    Mi piace

  34. Caro Domenico, se si ha avuto un sol datore di lavoro le dimissioni spontanee comportano la perdita del diritto alla DDR, nel tuo caso hai lavorato con un altro datore di lavoro, ma con un contratto per cui non è prevista la DDR per l’anno 2008.

    Saluti
    Romano

    Mi piace

  35. Salve Alessia devi verificare se il tuo datore di lavoro ti ha versato i contributi all’Inps;
    se non ti è stata accettata quella ordinaria dovrebbe l’Inps averti scritto una lettera dove indica il motivo della non accettazione della domanda di disoccupazione.
    Se i contributi esistono, nella misura di 78 giornate 2008 e almeno un contributo di una settimana nell’anno 2006 ti spetta disoccupazione con requisiti ridotti.

    Saluti
    Romano

    Mi piace

  36. Gent.mo Romano,
    io avrei bisogno di un grande aiuto… vorrei sapere con sicurezza se è vero che non ho diritto alla disoccupazione… così infatti hanno sentenziato il ragioniere dove lavoravo e il patronato della CGIL (dopo essersi rimpallati la mia pratica a destra e a manca in quanto era il primo caso, nel suo genere, che gli capitava…).
    Io ho lavorato con contratto a tempo determinato dal 2 maggio 2007 al 31/12/2008 in un Ente Parco.
    Mi è stato detto che gli Enti Pubblici – che versano i contributi pensionistici all’INPDAP – non hanno l’obbligo di effettuare i versamenti all’INPS per la disoccupazione.
    E’ proprio così?
    Grazie anticipatamente,
    Barbara

    Mi piace

  37. Grazie Romano per la delucidazione sulla somma da ricevere…ti volevo porre un’altra questione…io nel biennio precedente(quindi 2007-2008)sarei riuscito a fare le 52 settimane di lavoro retribuito…pero’ al momento ho fatto solamente la domanda a requisiti ridotti,ora vorrei sapere posso fare anche la domanda per l’ordinaria?ma una esclude l’altro?…e avendo fatto solo quella a requisiti ridotti pur avendo i requisiti per l’ordinaria,per caso mica mi viene bocciata a priori quella a 78 gg??Grazie davvero tanto per l’ottimo lavoro che fai..un saluto.Enzo

    Mi piace

  38. Lavoro dal 2001 come precaria nella scuola con contratti annuali (dal 1 settembre al 30 giugno).
    Quale domanda di disoccupazione posso fare?
    Grazie

    Mi piace

  39. Salve sig. Borrelli, ho letto tutti i tuoi interventi e vedo che oltre a conoscere la materie riesci a far recepire i messaggi.
    Mi rivolgo a te perchè ho un grande dilemma che non riesco a risolvere, premetto che sono già stata sia all’INPS che dai sindacati, ma entrambi mi hanno dato delle risposte molto evasive e poco chiare.
    Io sono una lavoratrice dipendente con contratto a tempo determinato presso una agenzia interinale e con contratto somministrato, nell’anno 2008 ho lavorato circa 7 mesi mix tra part-time e full-time e nell’anno 2009 ho un contratto di 4 mesi.
    Ora sono gravida e non so se mi spetta di diritto la maternità perchè il mio contratto scade il 30 maggio e la maternità parte dal 02 Giugno.
    Inoltre ammettendo che ho diritto alla maternità posso usufruire dei 5 mesi per il calcolo delle 52 settimane contributive per la disoccupazione ordinaria????

    Mi piace

  40. Grazie Romano,
    ho altra domanda da farti,che importo mi spetterebbe per la domanda con RR (ho tutti requisitise) ,nel 2008 avevo reddito lordo 17066,perche ho lavorato 11 mesi nel 2008,pero sempre con contratto da apprendista.
    Ciao e grazie ancora.Alessia

    Mi piace

  41. Salve, le chiedo se con la mia condizione che le scrivo posso avere la dis.ne a requisiti ridotti. Fino al 30/9/2005 ho lavorato e sono stato licenziato ed ho percepito regolarmente la disoccupazione fino a aprile 2006.Sono poi stato assunto il 1/03/2008 da un’altra societa’ che al 30/12/2009 ha licenziato tutti.Io nel 2006 e 2007 non ho lavorato ma ho pero’ il cud 2007 per il reddito 2006 della disoccupazione.
    Grazie per la risposta

    Mi piace

    1. Ciao, guarda la risposta che ho dato a Stefania, del 12 marzo con il semplice esempio. C’è uno schemino che ti aiuterà nella comprensione.
      Se poi hai ancora difficoltà ti consiglio di contattare un patronato. ciao

      Mi piace

  42. ciao Alessia,se posso ti rispondo io.. se hai un contratto da apprendista la domanda te la respingono perche’ ho avuto mio fratello e un mio amico con il tuo stesso problema… quelli che hanno un contratto da apprendistato non gli vengono denunciati i contributi.. scusami se mi son intromesso. Ciao

    Mi piace

  43. Ciao Mary,
    Puoi fare la domanda ordinaria a partire dal primo luglio di ogni anno: necessita iscriversi al tuo centro impiego e dare la disponibilità immediata al lavoro e poi recarsi all’inps con tale modello per presentare domanda. Questo dal 1 luglio 2009 ormai.

    Per la disoccupazione con requisiti ridotti metto il link a questo comunicato:
    Comunicato Fiom DS RR 2009
    Saluti
    Romano

    Mi piace

  44. Nel portale italia.gov.it vi sono una serie di servizi interessanti tra cui quello di conoscere attraverso internet la schermata della propria posizione contributiva.
    Per fare ciò occorre registrarsi:
    Inserire il proprio codice fiscale
    e verrà rilasciato una parte del proprio Pin (codice personale di identificazione), l’altra parte sarà spedita all’indirizzo dichiarato nella registrazione.
    Con codice fiscale e Pin completo si accede poi al seguente:

    Posizione contributiva e si verifica di persona cosa risulta nell’archivio informatico inps a riguardo dei propri contributi.

    Romano

    Mi piace

  45. buongiorno. scrivo per capire meglio cosa significhi
    essere assicurati da almeno 2 anni e aver versato almeno un contributo prima del biennio precedente la domanda
    perché voglio capire se posso presentare domanda per i requisiti ridotti

    mi pareva di aver capito che bastasse una settimana di contribuzione prima del 2006, per la domanda che si riferisce al 2008.

    invece leggendo gli altri post scopro che è necessaria una settimana nel 2006 e una nel 2007.

    se in anni precedenti, non valgono?
    devo dire che la formulazione è per me ambigua quando dice: prima del biennio precedente

    grazie e un saluto cordiale

    Mi piace

    1. Esempio: Paolo Rossi è stato licenziato.
      Per poter ricevere l’indennità occorre:
      1)essere iscritto all’INPS da almeno due anni;
      2) avere almeno 52 contributi settimanali nel biennio precedente al licenziamento.

      Paolo Rossi riceverà l’indennità di disoccupazione:
      1)per un massimo di otto mesi;
      2)il periodo può raggiungere il massimo di 12 mesi per coloro che hanno superato i 50 anni di età.

      L’indennità sarà pari al 60% dell’ultima retribuzione lorda per i primi sei mesi.
      Scenderà poi al 50% dal settimo all’ottavo mese e al 40% per i mesi successivi.

      Le richieste che giungono all’Inps riguardano la disoccupazione ordinaria a requisiti ridotti e speciali. Quella ordinaria spetta ai lavoratori licenziati, ma anche sospesi da aziende colpite da eventi temporanei, come la mancanza di lavoro, di commesse, di ordini o per crisi di mercato. Per ottenerla bisogna essere assicurati all’ente da almeno due anni e avere almeno 52 contributi settimanali ne biennio precedente la data di cessazione del rapporto di lavoro. L’indennità con i requisiti ridotti spetta ai lavoratori che non hanno 52 contributi settimanali negli ultimi due anni, ma che nell’anno precedente hanno lavorato almeno 78 giornate. L’indennità speciale interessa l’edilizia.
      Spero che con l’esempio sopra presentato e questa descrizione sia più chiaro. In ogni caso ti consiglio di sentire il patronato a te più vicino.

      Mi piace

  46. Ciao Romano,io ho fatto entrambe le domande(sia ordinaria che ridotta)…lo so che alla fine una mi verrà bocciata…ma le ho fatte entrambe,mica vado incontro a problemi avendole fatte tutte e due???grazie mille.Enzo

    Mi piace

  47. salve sig. romano
    ho presentato la domanda per l’indennità di disoccupazione con requisiti ridotti,i tempi di domanda scadono il 31 marzo 2009.
    a tal proposito le domando, quanto tempo ci vuole per la liquidazione della somma che mi spetta?
    in attesa di una vostra precisa e chiara risposta la ringrazio e le porgo i miei più sinceri saluti.

    Mi piace

  48. salve sig. Romano,io ho fatto domanda ordinaria luglio 2008 con scadenza aprile volevo sapere visto che un mio collega mi ha detto che si può anche presentare quella ridotta e vero o no grazie

    Mi piace

  49. ciao romano, io ho fatto domanda di disoccupazione ordinaria accettata il 20/11/2008 ora tra pochi giorni verrò assunto un’altra volta… posso presentare domanda di disoccupazione requisiti ridotti o no? ciao e grazie

    Mi piace

  50. Ciao Stefania,
    si parla di biennio precedente all’anno per cui si chiede la disoccupazione con requisiti ridotti (anzi chiamiamola con il suo giusto nome Domanda di disoccupazione ordinaria con requisiti ridotti); cerco di essere il più chiaro possibile a vantaggio anche di altri lettori
    Quindi la si presenta nell’anno 2009 riferita all’anno 2008.
    Biennio precedente è 2007 e 2006.
    In questo biennio è richiesto un contributo settimanale.
    Per cui si sono inventati che se lo hai nel 2007 e non nel 2006 non hai diritto al contrario se non lo hai nel 2007 e lo hai nel 2006 hai diritto, a maggior ragione per osservare la norma, conviene avere un contributo nel 2007 ed uno nel 2006. (I contributi sono settimanali anche se si è lavorato un giorno)
    Se nel biennio 2007 e 2006 non hai il contributo ma lo hai nel 2005 non vale. Sono dei modi tecnici per sborsare il meno soldi possibile: ecco perché parlo, parliamo come rifondazione, sempre di salario sociale per tutti i disoccupati. Che ci vogliono mandare a rubare? “cosa neanche facile se mamma non c’è l’ha insegnato da piccoli”!!!
    Saluti
    Romano

    Mi piace

  51. signor romano ho lavorato dal 2006 al 2007 con un contratto a progetto, vedendo la mia prima busta i datori hanno messo come anno di asssunzione il 2007…cosa posso fare?
    sono sola nn ho alcun reddito e nemmeno i genitori…possibile che nn mi spetta nulla??in questi 2 anni ho lavorato a nero xche’ mai nessuno mi ha voluta segnare in regola all’epoca 32 anni oggi 34…sono disperata cosa posso fare???

    Mi piace

  52. Gentile signor Romano,
    vorrei sapere se sono nelle condizioni di poter fare la domanda di disoccupazione con requisiti ridotti;
    ho lavorato come dipendente dal 15/07/1996 al 25/09/2005 con un azienda privata poi fallita e dal 14/10/2005 al 14/10/2007 ho percepito l’indennità di mobilità. Nel 2008 ho lavorato come dipendente con un agenzia di lavoro temporaneo per 3 mesi e mezzo superando i 78 giorni. Saluti cordiali

    Mi piace

  53. egregio signor Romano
    le espongo il mio caso: assunta il 07/01/2005 a tempo inderminato e licenziata il 31/07/08. Ho chiesto la disoccupazione ordinaria e mi e’ stata accordata dal 01/08/2008. Tuttora sono disoccupata. MI hanno consigliato di richedere anche quella con requisiti ridotti ma
    mi e’ stata respinta con i seguenti motivi: ”IL CALCOLO EFFETTUATO IN BASE ALLA LEGGE N. 160 DEL 20/05/1988 NON HA PRODOTTO ALCUNA GIORNATA INDENNIZZABILE.”
    Non ho capito cosa significa. Secondo lei ho diritto o no alla DRR? la ringrazio infinitamente se vorra’ rispondermi.

    Mi piace

  54. signor romano ho perso il lavoro il 9/3/09 ho fatto la richiesta del bonus famiglia dal mio datore di lavoro ora come faccio a percepirlo attendo cortese risp. grazie

    Mi piace

  55. Sono un genitore solo, ho 4 figli minorenni e non ho un lavoro fisso. riesco a guadagnare circa 500 euro al mese. cio che scrivo forse non interesserà a nessuno e forse non riguarda nemmeno ciò che gli altri hanno scritto. mi chiedo solo una cosa. i bonus vanno bene o male ha chi un reddito lo ha. Per chi come me non ha reddito lo stato che fa? anche se pochi, mi sembra che comunque il detto i soldi vanno ai soldi è una realtà.

    Mi piace

  56. Salve sign. Romano ho stamattina consegnato la domanda con requisiti ridotti e volevo sapere piu o meno quanto tempo bisogna attendere per il pagamento.
    Le chiedo questo perchè mi è gia capitato di presentare domanda e dopo 5 mesi che non avevo risposta sono andata a chiedere e praticamente la mia domanda è andata persa, quindi volevo capire quando cominciare a preoccuparmi. Grazie:).

    Mi piace

  57. Per Serena:
    Per poter verificare la correttezza del licenziamento per superamento del periodo di comporto è indispensabile sapere quale Contratto Collettivo di lavoro (CCNL) applica la sua azienda, la sua qualifica e la sua anzianità. Solo con questi elementi si può individuare il numero massimo di giorni di assenza per malattia che poteva fare e di conseguenza verificarli con i certificati medici. Sappia che alcuni contratti prevedono la possibilità di sommare i periodi di assenza per malattia anche risalendo agli anni precedenti.
    Le consiglio, visto che mi sembra di capire che probabilmente vi è anche un problema di demansionamento a monte delle sofferenze che l’hanno costretta ad assentarsi dal posto di lavoro, di impugnare il licenziamento entro e non oltre i 60 giorni dal suo ricevimento e contestualmente instaurare una vertenza per i danni da demansionamento.
    Porti la sua lettera di licenziamento all’INPS e chieda l’indennità di disoccupazione.

    Gentilmente risposto da:

    ALESSIA LEDDA
    Avvocato
    Piazza Adriano 6
    10139 TORINO
    Tel. 011.434.81.14 – fax 011.434.81.75

    Mi piace

  58. Per Barbara:

    Purtroppo è così. Solo a partire da quest’anno la legge prevede l’obbligo di versamento dei contributi per la disoccupazione all’INPS per alcuni dipendenti pubblici.

    ALESSIA LEDDA
    Avvocato

    Mi piace

  59. Per Mary:

    Verifichi prima se sono stati fatti i versamenti all’INPS per l’indennità di disoccupazione da parte del datore di lavoro.
    Per l’indennità ordinaria dovrà avere almeno due anni di assicurazione per la disoccupazione involontaria e almeno 52 contributi settimanali nel biennio precedente la data di cessazione del rapporto di lavoro.
    Per l’indennità ordinaria con requisiti ridotti dovrà avere un’anzianità assicurativa per la disoccupazione da almeno due anni (un contributo settimanale versato prima del biennio precedente l’anno nel quale viene chiesta l’indennità) ad es. per le indennità pagate nel 2008 il contributo deve essere stato accreditato entro la fine del 2005 e almeno 78 giornate di lavoro nell’anno precedente, nel calcolo delle quali sono comprese anche le festività e le giornate di assenza indennizzate (indennità di malattia, maternità ecc.)

    ALESSIA LEDDA
    Avvocato

    Mi piace

  60. Per Diana:

    L’art. 24 del Dlgs n.151 del 2001 stabilisce che la lavoratrici gestanti che si trovino all’inizio del periodo di congedo maternità disoccupate (nel suo caso per cessazione del rapporto di lavoro a termine) sono ammesse al godimento dell’indennità giornaliera di maternità, purchè tra l’inizio della disoccupazione e quello del congedo non siano trascorsi più di 60gg.
    L’indennità di maternità dovrebbe quindi spettarle.
    Sarebbe opportuno farsi spiegare meglio da chi le dice che non è così quali sono i motivi.

    ALESSIA LEDDA
    Avvocato

    Mi piace

  61. Per Giuliana:

    Può fare una vertenza sia per far accertare l’inizio del rapporto di lavoro in epoca antecedente che per regolarizzare i periodi di lavoro in nero ai fini della contribuzione.

    ALESSIA LEDDA
    Avvocato

    Mi piace

  62. Buongiorno, mi chiamo Antonella e vorrei sapere informazioni riguardo al diritto della disoccupazione sia ordinaria che con i requisiti ridotti. Io ho lavorato per diversi anni fino al gennaio 2006, dal 1 febbraio sono stata licenziata e poi nell’anno 2006 ho percepito disoccupazione ordinaria. Sono stata assunta nel dicembre 2007 lavorando 2 gg. e attualmente continuo a lavorare presso la stessa azienda. Il mio problema ora nasce dal fatto che probabilmente dal prossimo mese sarò di nuovo disoccupata in quanto l’azienda non paga.. . Io potrò richiedere disoccupazione per quest’anno in corso la disoccupazione ordinaria..e per l’anno prossimo posso richiedere disoccupazione con i requisiti ridotti? Spero di essere stata chiara nel formulare la mia domanda.Grazie mille per la risposta.

    Mi piace

  63. Salve Mi chiamo Francesca volevo sapere gentilmente se mio marito che percepisce l’indennità di disoccupazione deve richiedere il bonus famiglia all’Inps o all’ufficio delle entrate? Grazie

    Mi piace

  64. salve,mi serve aiuto
    io sono stato licenziato il 14 dicembre 2007 ed ho iniziato un nuovo lavoro il 3 marzo 2008.nel 2008 ho presentato domanda per la DRR percependola.ora posso fare domanda per gennaio-febbraio 2008?se è si cosa devo fare di preciso?grazie!

    Mi piace

  65. Salve, volevo solo un informazione, sono di Calabria e ho fatto la domanda ridotti a Calabria se come fino adesso non riescono fare la mia domanda li giu volevo solo chiedere se possibile fare la domanda qui al nord comunque avevo lavorato qui al nord per quasi 3 anni.. quale sarebbe le cose che serve a fare la domanda qui al nord? perché siamo gia quasi fino mese di marzo 2009, magari perderò di nuovo la domanda.. ho gia perso la disoccupazione di 2007.. cosa devo fare?? grazie mille aspetto la vostra risposta…

    Mi piace

  66. Sono una docente con contratto a tempo determinato e titolare di partita I.V.A. come libero professionista che esercito in maniera limitata ho diritto alla disoccupazione con i requisiti ridotti.

    Mi piace

  67. Buongiorno,
    volevo un chiarimento a proposito dell’indennità di disoccupazione.
    Lavoro da 11 anni a tempo pieno presso un’azienda che a causa della “crisi” ha perso molto lavoro.
    Dal prossimo mese dovrò ridurre il mio orario da 38 ore settimanali a 20 ore.
    Mi chiedevo in caso di trasformazione da full-time a part-time (farei tutte le mattine) mi spetterebbe una indennità di disoccupazione con requisiti ridotti.

    Grazie 1000 per la risposta

    Mi piace

    1. Per adriana
      No. Anzi, ti dico che se per caso, in futuro starai in malattia, la copertura sarà per le ore lavorate (da contratto; cioè se lavori 4 ore al giorno ti verranno coperte solo le quattro ore; però, ma informati ulteriormente, potrai coprire le ore mancanti per integrare il reddito: cioè se lavori 20 ore potrai lavorare ancora presso altra azienda).

      Mi piace

  68. Buongiorno, sono Franco, attualmente sono disoccupato(data assunzione ottobre 2004 ; data lic. ottobre 2008) percepisco l’assegno di disoccupazione ordinaria,volevo chiedere se devo fare anche la domanda per la disoccupazione con i requisiti ridotti.
    Grazie
    Cordiali saluti

    Volevo solo aggiungere che lavoravo nel ramo del’edilizia

    Mi piace

  69. Ciao leighya,
    devi verificare in quale periodo hai lavorato al nord; comunque ti consiglio di andare al centro impiego (ufficio di collocamento) della stessa zona in cui hai il tuo domicilio (iscriviti alla lista dei disoccupati), e poi fatti rilasciare il documento di dichiarazione di disponibilità immediata al lavoro e chiedi loro se puoi fare all’Inps di zona la domanda di disoccupazione ordinaria e/o quella con requisiti ridotti. se ti dicono di si porta tale documento all’inps e presenta la domanda: eventuali documenti che ti richiedono puoi portarli in un secondo momento facendo delle autocertificazioni.

    Romano

    Mi piace

  70. salve signor romano,
    da quello che ho visto, lei mi sembra molto preparato quindi le espongo il mio caso!
    nel 2008 ho lavorato per 73 giornate, e nel lasso di tempo del mio contratto 15 maggio 15 novembre ci sono state anche 3 festività! inoltre mi sono state pagate anche le ferie pari a 6 giorni! la società che mi ha rilasciato il modulo dl 86/88 bis ha riportato i 73 gg lavorati e le 3 festività, ma non le 6 giornate di ferie comunque retribuitemi!è stata una loro dimenticanza, quindi devono rifarmi il modulo, oppure le ferie le deve calcolare l’inps, o peggio ancora non si devono conteggiare? riguardi al requisito del biennio precedente non ci sono problemi, perchè ho versato contributi sia nel 2006, sia nel 2007! la ringrazio anticipatamente

    Mi piace

  71. Buongiorno,
    proprio oggi ho ricevuto dall’INPS la comunicazione che la mia domanda per la “disoccupazione con requisiti ridotti” è stata accettata, oltre ad aver ricevuto una lettera dove mi si dice che mi hanno accreditato 41 giorni dal 01/01/2008 al 31/12/2008

    Sul sito INPS c’è scritto che “spetta, di regola, per un numero di giornate pari a quelle effettivamente lavorate nell’anno precedente e per un massimo di 180 giornate”… io, nel 2008, ho lavorato dal 25/02/2008 al 31/12/2008, che periodo mi indennizzano? Da quel che ho capito 6 mesi (pari a 180 giorni) visto che comunque ho lavorato 10 mesi.

    Pongo questo quesito perchè c’è chi dice che prenderei la disoccupazione per il periodo “non lavorato” del 2008, ma, secondo quanto invece scritto sul sito INPS e da quel che ho capito io, mi pare il contrario.

    Grazie, anticipatamente, per la cortese risposta.

    Cordiali saluti.

    Mi piace

  72. salve.io nel 2008 ho lavorato 99 gg.e qui ci siamo.La mia domanda è:valgono i contributi d apprendistato che ho dal 2004 al 2007,naturalente per fare la domanda di disoccupazione con requisiti ridotti.
    ciao

    Mi piace

  73. Caro Romano, mi tolga questo dubbio:
    1. Ho lavorato per 5 anni in un’azienda fino ad ottobre 2007. Sono andata in mobilità per pochi giorni ed ho trovato subito un altro lavoro.
    2. Ho lavorato per un anno con contratto a termine
    dall’ottobre 2007 fino ad ottobre 2008….usufruendo pure della maternità. Ora sto percependo la mobilità, ma
    finito il periodo che mi è rimasto (scadenza ott.2009), posso poi usufruire della disoccupazione?
    Con la speranza di essere stata chiara nella spiegazione,
    La ringrazio anticipatamente.

    Mi piace

  74. romano buongiorno, forse riesci a farmi chiarezza in questo labirinto di leggi ..
    sono agente di commercio, quindi soggetto con partita IVA e mi ritrovo senza più lavoro poichè la ditta per la quale lavoravo a provvigione va a breve in liquidazione. I miei rapporti con la stessa, non potendo più pagarmi sono cessati a dicembre 2008.
    Ho diritto a qualcosa ???
    grazie e aspetto tua cortese risposta
    rita

    Mi piace

  75. sig. romano buonasera avevo scitto il 9 marzo per avere qualche notizia circa la posizione degli artigiani ecc. e’ piu’ riuscito a sapere qualche cosa?

    Mi piace

  76. saluti sig. romano, io ho percepito la dissoccupazione ordinaria nell’anno 2008, poi ho versato contributi all’agricola per 78 giorni, posso percepire la dissoccupazione. grazie

    Mi piace

  77. Gentile Romano, ho presentato domanda all’inps per la disoccupazione a requisiti ridotti, ma è stata rigettata in quanto ho lavorato sia nel 2008 che nel 2007 con contratto di lavoro dipendente, ma per gli anni precedenti avevo solo lavorato come co.co.co. occasionale. Tuttavia all’inps mi avevano detto di presentare domanda comunque entro il 31 marzo e poi alla luce delle nuove decisioni di legge eventualmente fare riesame. Secondo Lei, vista la nuova legge, in cui sono ammessi anche i co.co.pro. posso fare riesame o tale legge vale solo per gli anni prossimi?
    grazie

    Mi piace

  78. Salve, ho ricevuto a casa la comunicazione di accettazione della mia domanda di DS ordinaria. Ho fatto richiesta di pagamento con bonifico su CC bancario, ma ancora non mi risulta nessun bonifico sul conto. Ho fatto accesso tramite password personale nell’area protetta del sito web dell’INPS e lì ho scoperto che risulta a disposizione un importo di ca. 800 euro pagato dalla Banca d’Italia in data 15/03/2009. Come mai non ho ricevuto alcun bonifico sul mio conto bancario?
    Grazie mille.

    Mi piace

  79. ciao Romano, vorrei farti una domanda ho oltre ad aver lavorato da meta’ gennaio a marzo 2008 (sono stato licenziato)
    poi sono stato assunto da dal 27 maggio a 7 luglio data in cui mi sono dimesso(lavoro interinale) perché dal giorno dopo mi hanno assunto con contratto a tempo determinato che al 31/12/2008 era ancora in corso(anzi è ancora in corso mi scadra’ a luglio 2009)
    posso presentare la domanda di disoccupazione per i mesi che non ho lavorato (circa 3) anche se mi son dimesso per andare a lavorare per un contratto determinato di un anno?
    grazie

    Mi piace

  80. ciao romano vorrei farti una domanda nel 2008 ho fatto piu di 78 giorni pero’ i miei ultimi contributi risalgono al 2003 (non ho lavorato nel 2007 e 2006) ho diritto alla dis per requisiti ridotti?

    Mi piace

    1. Ma nel 2003 come dipendente? se si, nessun problema. Anche una sola settimana. SE era come co.co. pro. no. SE dipendente puoi fare domanda con requisiti ridotto. “Almeno una settimana entro la fine del 2006″: FAI LA DOMANDA LUNEDI-

      Mi piace

  81. Ciao Gianluca,
    quando ci si dimette si perde il diritto ad avere la disoccupazione nel periodo in cui non si ha lavorato, passando ad altro lavoro.
    Ossia, il periodo di tempo non indennizzabile è quello compreso fra le dimissioni e l’inizio del nuovo rapporto di lavoro.
    Fra due periodi di tempo in cui non vi sono dimissioni con datori di lavori diversi si avrebbe diritto se esiste un periodo intermedio in cui non si ha lavorato.

    Romano

    Mi piace

  82. mi scusi signor Romano le ho gia’ scritto in precedenza ma non ho capito la risposta. Assunta il 07/01/2005 e licenziata il 31/07/2008.Tuttora disoccupata e percepisco la disoccupazione ordinaria. Ho diritto anche a quella con i requisiti ridotti ? La ringrazio infinitamente.

    Mi piace

  83. ho lavorato nel 2008 presso una ditta per 6 mesi, nel luglio del 2008 sono stato licenziato, nello stesso anno da aprile a settembre ho partecipato ad un lavoro a progetto con una retribuzione complessiva di € 10.000 circa, avendo nei 2 anni precedenti almeno una settimana contributiva, posso chiedere i requisiti ridotti per il solo lavoro a progetto, visto che per il lavoro dipendente non riesco a mettermi in contatto con il mio vecchio datore di lavoro per la dichiarazione? Grazie Rino

    Mi piace

    1. Per il lavoro a progetto no. Pero’ per il periodo come dipendente potresti. Hai una gestione “parasubordinati”? detta anche gestione subordinata. Iscrizione alla gestione lavoratori subordinati: ti conviene andare all’Inps allo sportello perchè potresti avere due gestioni e l’Inps non indennizza. Il cosiglio è di andare perchè hai avuto due gestioni. Potresti farla al massimo te la respingono.

      Mi piace

  84. salve
    purtroppo ho saputo da poco di questa dissocupazione …il mio contratto stato finito il 31.10.08 e se como sono stata aprendista no potut fre niente ….in ogni sindata mi dicevano che non potevo fare nieni …..se como sono disperata in cerca di lavoro medianti il internet ho saputo di questa disocupazioni ……..ho tutta la doc per farla purtroppo il mi ex capo e esparito no lo trovo piu …..non so cosa sia sucesso
    io ho 25 anni ho un bambino la liquidacione e gia finita mi sembra imposibili che lo stato non possa aiutarmi ….sono sposata ma separata
    nel 2008 ho avuto un redito di 9212.23
    nel 2009 un reditto di 12270,56
    nel 2006 ricordo che ho lavorato ma se como ho avuto un furto a casa ho perso purtroppo tutti il mie documenti cud e tutto ma nel 2006 ho lavorato …anzi ho lavorato nella stesa ditta dal 2006 ma 3 volte loro hanno cambiato dattore di lavoro nome di ditta metalmecanica
    per favore non ho piu tempo di fare la domanda …non trovo questo signore lo ho cercato diversi volte
    non sono cosa fare perche non riesco a trovare da sola
    aiutame che devo fare
    lo stato devi aiutarme
    grazie mille

    Mi piace

    1. Gli apprendisti non hanno diritto. I requisiti non rientrano. La legge non ha valore retroattivo, parla da “Adesso in poi”. Gli enti bilaterlai dovrebbero entrare non si sa. Per il 2008 non hai diritto perchè apprendista.

      Mi piace

  85. Ciao Rino,

    Potresti presentare domanda di disoccupazione con requisiti ridotti; in fase di presentazione della domanda puoi fare un’autocertificazione, ottenuta la disoccupazione fai una dichiarazione-denuncia di irreperibilità del datore di lavoro; è un obbligo del datore di lavoro rilasciare tale certificato.

    Saluti
    da
    Romano

    Mi piace

  86. Gentile sig. Romano,

    sono attualmente un lavoratore a progetto dal 01/09/2008.
    Dal gennaio 2007 avevo un contratto di lavoro dipendente e mi sono dimesso nel novembre 2007.
    Ho diritto a chiedere la disoccupazione per il periodo gennaio- agosto 2008?
    L’azienda per la quale lavoro può emettere il modello DL 86/88 bis, nonostante il mio rapporto di lavoro non sia di lavaoro dipendente?

    grazie

    Mi piace

    1. No. La normativa co.co.pro. è uscita in via sperimentale 2009 2011 senza valore retroattivo. Quindi niente. Se vuoi andare su Internet c’è il testo legge, articolo 19, su ammortizzatore sociale. Legge numero del 28 gennaio 2009. vai a vedere i parametri di riferimento.

      Ciao

      Mi piace

  87. salve
    HO LAVORATO 5 MESI NEL 2008 NEL 2009 LAVORERO DA GENNAIO A MAGGIO ALLA FINE DEL MIO CONTRATTO ATERMINE POSSO RICHIEDERE LA DISOCCUPAZIONE
    GRAZIE MILLE

    Mi piace

  88. Caro Romano, mi tolga questo dubbio:
    1. Ho lavorato per 5 anni in un’azienda fino ad ottobre 2007. Sono andata in mobilità per pochi giorni ed ho trovato subito un altro lavoro.
    2. Ho lavorato per un anno con contratto a termine
    dall’ottobre 2007 fino ad ottobre 2008….usufruendo pure della maternità. Ora sto percependo la mobilità, ma
    finito il periodo che mi è rimasto (scadenza ott.2009), posso poi usufruire della disoccupazione?
    Con la speranza di essere stata chiara nella spiegazione,
    La ringrazio anticipatamente.

    Mi piace

  89. Ho 28 anni, non sto lavorando…sono in mobilità fino ad ottobre, ho una bimba si 9 mesi! domande a raffica ma nessuno si muove….abito in emilia. In più non ho percepito l’ultimo mese lavorato + tfr ( ottobre2008)….perchè la ditta è in crisi (dicono loro)….e sono per vie legali. Mio marito lavora….da novembre in poi, allora non ho diritto a nulla?..se ho capito bene, no. Grazie ancora per le informazioni.

    Mi piace

  90. gentile sig. Romano,
    ho presentato la domanda di disoccupazione con requisit ridotti in data 18/03/2009 e in data 28/03/2009 ho ricevuto una lettera in cui la domanda m i è stata respinta in base alla legge n.160 del 20/05/1988 e cioè che nn sono in possesso di alcuna giornata indennizzabile.
    Tutto ciò mi pare strano visto e considerato che l’azienda per cui ho lavorato mi ha fatto lavorare dei giorni in più proprio per farmi prendere la disoccupazione.
    Aspetto sue delucidazione, la saluto.

    Mi piace

  91. Salve Romano, Volevo chiederle ho fatto la domanda di disoccupazione requisiti ridotti, credo di avere tali requisiti, l’unico dubbio è: bisogna rientrare in un limite di reddito del 2008, se si quanto? Se no, speriamo che me la cavo. GRAZIE.

    Mi piace

  92. Ciao Alessandra,
    mi pare che Romano abbia detto, in generale, che bisogna recarsi all’ufficio delle entrate.
    Aggiungo io che hai diritto al bonus se hai un figlio a carico e che se fai la richiesta per l’anno 2008 la scadenza è il 31 Marzo
    http://www.agenziaentrate.gov.it/ilwwcm/resources/file/eb84f246fcecd33/Modello_bonus_sostituto%20rettificato.pdf
    Se fai la richiesta per via telematica puoi ancora richiedere il bonus per l’anno 2007 sul sito delle ufficio delle entrate.

    http://www.agenziaentrate.gov.it/

    Mi piace

  93. ho lavorato dal 10/03/08 al 06/01/09 in un’azienda con un contratto a tempo determinato.ho diritto alla disoccupazione ridotta,negli anni precedenti ho avuto un contratto ha progetto,grazie per la vostra risposta

    Mi piace

  94. Ciao Laurence,
    la risposta era contenuta nelle risposte precedenti.
    Non hai diritto alla disoccupazione in quanto non sono conteggiati i contributi co.co.pro. degli anni precedenti.


    No. La normativa co.co.pro. è uscita in via sperimentale 2009 2011 senza valore retroattivo.

    Ti saluto
    Romano

    Mi piace

  95. Sono in mobilità ed ho la residenza in Emilia Romagna.
    Se scelgo di andare a vivere in un’altra regione posso essere assunta sempre in mobilità?
    Grazie Romano

    Mi piace

  96. salve sig romano, intanto le faccio i miei complimenti per la pazienza e la chiarezza nelle sue risposte,

    premetto che mi è stata accettata, e mi hanno scritto il totale, lordo;

    ecco vorrei sapere: ma sulla disoccupazione con requisiti ridotti, si pagano anche contributi?????

    grazie e mi scuso se nn fa parte delle domande che uno dovrebbe fare

    grazie ancora maurizio!!!!

    Mi piace

  97. scusate il disturbo…purtroppo ho dimenticato di fare domanda di disoccupazione!!!!!!!che guaio!!! non è che c’è una proroga vero???io lavoro come operatrice scolastica…..a giugno mi scade il contratto…avendo lavorato nel 2009 6 mesi….nel 2008 una 90ina di giorni..non posso fare manco quella ordinaria vero??grazie

    Mi piace

  98. Ciao Romano
    mi chiamo valeria, spero che lei mi possa essre d’aiuto,dovrei fare la domanda di disoccupazione ordinaria ma non riesco a capire se ne ho diritto.
    Sono una lavoratrice interinale tramite Adecco, lavoro dal 2006 con contratti part time (misto) a tempo determinato, il mio attuale contratto ha avuto inizio il 31 gennaio 2009 è scadrà il 30-04-2009, ritengo non sarà rinnovato.
    Non sono sicura di saper leggere correttamente le settimane contributive, in busta paga vengono indicate le ore, i giorni e le settimane (inps) per cui se il dato che leggo è corretto nel 2007 ho maturato un totale di 40 settimane, nel 2008 ho maturato 42 settimane (tutte part-time). Se il mio contratto in scadenza non verrà rinnovato potrò richiedere la disoccupazione ordinaria ?
    (per i periodi di vacanza del 2008 ho appena fatto la richiesta di DRR)
    Grazie per la sua attenzione.
    Valeria

    Mi piace

  99. gentile sig. Romano,
    ho fatto domanda di disoccupazione a requisiti ridotti e dalle risposte fornite agli utenti mi sembra di aver capito di averne diritto in quanto ho lavorato con un contratto di inserimento (quindi contratto a tempo determinato) dal 01/ 12/ 06 al 01/06/08. Tuttavia a settembre 08 ho ripreso a lavorare con un contratto a tempo determinato sino al maggio 09. Mi spetta comunque la disoccupazione a requisito ridotti per i 3 mesi di giugno luglio e agosto?Devo fare presente all’INPS che attualmente sono occupata?
    Grazie per la sua disponibilità.
    Nicoletta

    Mi piace

  100. salve a tutti……scusate se volevo parlare d’altro……avete guardato report domenica sera???una mamma in germania ha un bonus di quasi 800 euro sia che lavora che non lavora……cosa aspettano in italia ad aiutare le persone che hanno bisogno(anziani poveri famiglie in difficoltà o chi la famiglia non riesce a farsela)……io mi sono dovuta licenziare perchè la maternità di 3 mesi e per di più pagata all’80% (ma come mi aumenta la famiglia e mi decurti del 20%??)solamente non mi è bastata per trovare una sistemazione per la mia bimba….al nido era fuori periodo di iscrizione (dove l’addetta con una goduria mi ha detto<>)……la maternità facoltativa è di altri 6 mesi pagati però al 30%…la mia paga era 800 euro per 43 ore settimanali fate voi….non ci vorrebbero leggi per aiutare le famiglie magari ad assumere una baby-sitter??tanto le abbiamo tutti lo stesso quindi ci vorrebbero delle agevolazioni..e magari cambiare l’orario degli asili…ormai tutti lavoriamo al sabato…..scusate lo sfogo e ciao a tutti

    Mi piace

  101. io fatto la domanda per il bonus famiglia i primi di gennaio.. Però non stavo lavorando quando ho fatto la domanda quindi a me non mi deve dare i soldi il datore di lavoro.. Mi dovrebbe arrivare a casa per posta? Come funziona e quali sarebbero i tempi di liquidazione?

    Mi piace

  102. Gentile sign. Romano,
    apprendo solo adesso (per mia ignoranza) della possibilità del bonus per disoccupati e le pongo i seguenti interrogativi:
    1. sono attualmente disoccupata e sono una precaria della ricerca (da Università); ho lavorato con cocopro per parte del 2006, tutto 2007 e quasi tutto 2008: posso ancora richiedere l’assegno o sono fuori tempo?
    2. le prestazioni sanitarie fornite dal SSN devo pagarle per intero?
    La ringrazio molto

    Mi piace

  103. Grazie anticipatamente per la risposta e per il servizio che svolge!!Allora oggi mi sono vista respingere per due motivi la disoccupazione con requisiti ridotti,la prima motivazione era che non potevo far valere almeno due anni di assicurazione per la disoccupazione risultando questa iniziata il 7/12/07 mentre a me risulta che fossi gia stata assunta con un altra ditta il 26/5/2006 come apprendista….fino al 10/2007.La seconda motivazione era che non avevo prestato attività lavorativa per almeno 78 giorni….. mentre invece anche sull’estratto contributivo ne risultano 120…..premetto che non mi sono mai licenziata….. All’inps di Aosta mi hanno confermato che non mi spettava perchè non risultavano i contributi prima del 7/12/07….mentre per il calcolo dei giorni si erano sbagliati loro….Possibile che i contributi da apprendista non abbiano nessun valore?e come fare ad essere sicuri che non si sano sbagliati anche nel primo caso?

    Mi piace

  104. ciao,volevo chiederti una cosa io ho lavorato il 31/12/2003 fino al 15/12/2004 poi il 21/07/2007 fino al 30/05/2008 poi il 26/10/2008 fino al 20/04/2009 cioe lunedi perche l’azienda a diminuito il personale quindi mi ha licenziato,io ho gia fatto la domanda per la disoccupazione con requisiti ridotto per i mesi del 2008 consegnata il 6 marzo 2009 quindi sto aspettando l’assegno,io vi chiedo adesso martedi posso fare domanda per la disoccupazione ordinaria???

    Mi piace

  105. Ciao Monika, ti han detto bene all’inps di Aosta, purtroppo. Gli apprendisti non hanno diritto a contributi DS da parte del datore di lavoro. Ti manca in sostanza almeno una giornata lavorativa in cui la ditta avesse pagato i contributi (che si estenderebbe ad una settimana contributiva) per l’anno 2006.
    Saluti da Romano

    Mi piace

  106. Ciao Laura, qualora ne avessi diritto e non ne hai avresti dovuto presentare domanda con scadenza 31 marzo. I co.co.pro. non hanno versati i contributi DS.
    Per il servizio sanitario, iscrivendoti al centro impiego, hai le prestazioni sanitarie in cui devi pagare soltanto il ticket.
    Saluti da Romano

    Mi piace

  107. Salve sign. Romano avevo gia postato un’ altra volta ma senza aver ricevuto risposta quindi mi scuos in anticipo se sono ripetitiva. La mia domanda è siccome a me hanno accettato e percepisco la disoccupazione ordinaria che percepiro’ fino a giugno, nel caso io lavorassi anche solo x un mese dopo potrei ripresentare la domanda? e per quanto tempo mi spetterebbe? sempre per un massimo di otto mesi? Grazie in anticipo per un eventuale risposta.

    Mi piace

  108. ciao romano,per quella ordinaria va bene la presento martedi,ma perche quella ridotta del 2008 non me la danno avendo tutti i requisiti io ho consegnato tutto al patronato il 6 marzo ho anche la ricevuta e sto aspettando l’assegno grazie in anticipo

    Mi piace

    1. Ciao Antonio, io ho ragionato cosi’,
      la norma parla per quanto riguarda la possibilità di ottenere un sostegno al reddito attraverso la presentazione della domanda di disoccupazione a requisiti ridotti di: “essere assicurati da almeno 2 anni e avere versato almeno un contributo prima del biennio precedente la domanda”, che, a mio avviso, si interpreta nel modo seguente: biennio precedente la domanda si intende solo il 2007 ed il 2006.

      Inoltre, vi è l’aggravio che se lo si ha nel 2007 il contributo e NON lo si ha nel 2006 NON spetta; diversamente, se lo NON si ha nel 2007 e lo si ha nel 2006 spetta.

      Nel tuo caso, nel 2006 non lo hai. I contributi che hai nel 2004 e nel 2003 è come se si resettassero per l’Inps.

      Si inventano balzelli di tutti i colori per limitare i denari da dare alle persone in stato di bisogno!

      Mi piace

  109. SALVE SIGNOR ROMANO, MIA MOGLIE HA RICEVUTO I REQUISITI RIDOTTI I PRIMI DEL 2008 CIRCA 1500 EURO.
    QUEST’ANNO NON LAVORA PIU’
    HO PRESENTATO DOMANDA PER L’ISEE E MI E’ STATA ACCETTATA, IL 20/04/2009 è ARRIVATO A CASA IL CUD2009 DI MIA MOGLIE INVIATOMI DALL INPS. A QUESTO PUNTO L’ISEE CHE HO FATTO NON VALE PIU’? COSA DOVREI FARE PER RETTIFICARE, VISTO CHE CON IL REDDITO DI MIA MOGLIE IL CALCOLO DELL ISEE VARIA? DEBBO ANNULLARE QUELLO GIA FATTO E RIFARLO?
    GRAZIE

    Mi piace

  110. Gentile signor Romano,
    ho presentato la domanda di disoccupazione con requisiti ridotti con racc. A.R. il 14 marzo scorso.
    A tutt’oggi non ancora l’inps di residenza mi comunica l’esito dell’istanza. Quando tempo si deve aspettare?
    Saluti

    Mi piace

  111. gentile signor romano allora io che ho lavorato tutto il 2008 e da giugno 2007 la disoccupazione ridotta non mi viene data perchè non ho lavorato almeno una settimana nel 2006.sa la cosa bella qual’è che se non hai fortuna in questo mondo di…. non dico la frase ,ti ritrovi a non avere neanche un contributo versato ma guardi la realtà in faccia come fa una ragazza che è vissuta a palermo da una vita ad evere contributi versati se nessuno ti mette in regola, e poi uno che deve fare poi parte e quando va su al nord ti senti pure sentire dire terrone.non è che è bello lasciare la propria terra però quando vedi le cose non vanno te ne scappi allora mi faccia il piacere di mettere più controlli sul lavoro almeno così io avrei quella settimana e potri percepire un minimo di disoccupazione.perchè anche qua al sud non è che il lavoro lo si trova dietro langolo sopretutto quando hai una bambina e gli asili nido ti costano e con il solo stipendio di tuo marito non c’è fai.mi scusi per la rabbia non l’ho con lei ma il problema esiste e nessuno fà nulla per cambiarlo un cordiale saluto

    Mi piace

    1. Ciao Federica, si dice che “la fortuna è cieca ma che la sfiga ci vede bene”,
      ma ad avvalorare questo detto popolare è sicuramente lo stato di quasi totale abbandono in cui è lasciato, dalle classi dirigenti, il welfare state in Italia.
      Si fanno grandi proclami, si spendono soldi per grandi opere e si trascurano tutte le altre, per treni superveloci e si trascurano tutti gli altri eccetera.
      I rappresentanti in parlamento prendono superstipendi e poi lasciano al popolo le briciole, quando va bene.
      Dovrebbero capire che la stragrande maggioranza della popolazione ha tutt’altre necessità.
      Ti auguro che il futuro ti possa essere di maggior sorriso e, nel frattempo stuzzichiamolo questo futuro operando, quando abbiamo la possibilità, scelte politiche oculate.
      Ti invito a seguire il Blog ancora.
      Cari Saluti da Romano

      Mi piace

  112. Egr. Sig ROMANO volevo chiedere una informazione dato che i tempi per liquidare una disoccupazione ordinaria sono di 65 giorni, letto sul sito, visto che ho fatto domanda il 26/01/2009 a tutt’oggi non ho ancora ricevuto l’assegno ,volevo chiederle mi spetta di diritto chiedere gli interessi per i giorni che sto aspettando e posso ottenere ciò per il tempo che ho dovuto aspettare? Inoltre mi conviene farlo? Perchè le posso assicurare che se il sottoscritto doveva dare qualcosa a l’ I.N.P.S. mi chiedevano sicuramente gli interessi anche per un giorno di ritardo come è successo a un mio amico, La ringrazio anticipatamente con stima GIUSEPPE…

    Mi piace

  113. Egr. Sig. ROMANO Le volevo far presente il mio caso un pò anomalo ho cominciato a lavorare in un albergo come cameriere di sala dal 01/06/2007 fino al 31/10/2007 e licenziato per giusta causa. Nel 2008 ho chiesto domanda di disoccupazione con requisiti ridotti che mi è stata accettata. Poi sono stato assunto a tempo determinato dallo stesso albergo il 03/04/2008 fino al 01/10/2008 e mi fecero firmare a mia insaputa un foglio in bianco che poi ho scoperto essere dimissioni volontarie . Poi l’albergo mi fece una proroga fatta il 18/11/2008.Al che chiamo l’albergo e chiedo spiegazioni in merito,comunque mi fanno una nuova assunzione a tempo determinato presso un albergo diverso il 13/01/2009 e mi licenziano il 24/01/2009 ;La mia domanda è la seguente mi spetta la disoccupazione ordinaria dato che sono stato assunto a Gennaio? per l’anno precedente? ;Inoltre avendo lavorato nel 2007 e no nel 2006 mi spetta la disoccupazione a requisiti ridotti? Un consulente del lavoro e lo stesso
    c.a.a.f. mi hanno detto che mi spetta anche quella a requisiti ridotti è vero? La ringrazio anticipatamente con stima GIUSEPPE.

    Mi piace

  114. Spett.le Sig. Borrelli vorrei chiederle se può gentilmente esaminare le mie due domande e mandarmi una risposta tramite email, mi scuso per la fretta ma sono stato contattato dall’ I.N.P.S.e mi è sono state bocciato le domande ,per questole chiedo se può dirmi qualcosa in merito,la ringrazio anticipatamente Giuseppe.

    Mi piace

    1. Caro Giuseppe, “Poi sono stato assunto a tempo determinato dallo stesso albergo il 03/04/2008 fino al 01/10/2008 e mi fecero firmare a mia insaputa un foglio in bianco che poi ho scoperto essere dimissioni volontarie.”
      Le dimissioni volontarie che ti hanno fatto firmare, hanno fatto si che ti venisse bocciata la domanda di disoccupazione con requisiti ridotti. Si deve essere licenziati, infatti, per ottenerla.
      La disoccupazione ordinaria per ottenerla prevede che dovresti avere 52 settimane nei due anni che precedono la data di cessazione del rapporto di lavoro, ossia nel 2007 e nel 2008: penso che tu non ci arrivi a 52 settimane.
      http://www.inps.it/Doc/Pubblicazioni/Miniguide/minidisoccupazione.pdf

      Insomma, mi pare di cogliere che il tuo datore di lavoro si è comportato in modo molto disonesto!

      Ti saluto e scusa per non averti risposto prima.
      Romano

      Mi piace

  115. SALVE, RIPROVO A SOTTOPORLE NUOVAMENTE LA MIA RICHIESTA VISTO CHE NON MI è ANCORA STATO RISPOSTO.
    MIA MOGLIE HA RICEVUTO I REQUISITI RIDOTTI I PRIMI DEL 2008 CIRCA 1500 EURO.
    QUEST’ANNO NON LAVORA PIU’
    HO PRESENTATO DOMANDA PER L’ISEE E MI E’ STATA ACCETTATA, IL 20/04/2009 è ARRIVATO A CASA IL CUD2009 DI MIA MOGLIE INVIATOMI DALL INPS. A QUESTO PUNTO L’ISEE CHE HO FATTO NON VALE PIU’? COSA DOVREI FARE PER RETTIFICARE, VISTO CHE CON IL REDDITO DI MIA MOGLIE IL CALCOLO DELL ISEE VARIA?

    Mi piace

    1. Salve. Come ho già detto in un articolo, questo è un blog, e l’intento, inizialmente era quello di “comunicare” una scadenza, quella della richiesta disoccupazione. Sono arrivate numerose richieste, e nonostante avessi dato indicazioni di recarvi presso il patronato Inca, ho raccolto le vostre domande, e studiato la normativa; altre volte, (numerose), mi sono recato personalmente a rispondere a domande un po’ “particolari”.
      Con il primo di aprile, in seguito alla scadenza del bando di disoccupazione a requisiti ridotti, ho deciso di non dare seguito ai quesiti inerenti “disoccupazione”, anche se ad alcune domande brevi e di mia conoscenza ho ugualmente risposto. Vi consiglio nuovamente di recarvi presso gli sportelli Inca Cgil delle vostre città dove potranno meglio e sempre seguirvi. grazie.

      Mi piace

  116. Gentile Sig.Borrelli,la domanda riguarda una povera ragazza mia amica,disoccupata e separata.Ha due figli minorenni che vivono con lei ma che sono in affidamento congiunto col marito.Pare che il marito abbia fatto la domanda per il bonus famiglia e lei ha paura che tenga i soldi tutti per sè e non dia niente a lei o ai bambini.Cosa può fare?Non credo che sia un caso unico.Grazie se potrà aiutarmi a darle un consiglio.

    Mi piace

  117. salve sono ancora io scusa ce ti chiedo mi è arrivata la ris alla domanda di disoccupazione con requisiti ridotti e mi è stata respinta per questi motivi:si comunica che la domanda intesa ad ottenere la prestazione indicata in oggetto, presentata il 24\3\2009, è stata respinta per i seguenti motivi: la s.v. al 31\12\2008\non può far valere almeno due anni di assicurazione per la disoccupazione, risultando questa iniziata il 26\6\2007 vorrei sapere cosa vuole dire perchè io so chè ci vuole un anno per la d. con requisiti ridotti bu può darmi dei chiarimenti questa dice anche che posso fare ricorso ma come?

    Mi piace

  118. salve,vorrei sapere se mi spetta la disoccupazione con i requisiti ridotti per il 2008 avendo lavorato fino al 31 di gennaio 2008 presso un’azienda,cessazione rapporto per dimissioni volontarie.Ho lavorato per altri 3 mesi presso un’altra azienda cessazione rapporto per licenziamento.Lavoro 5 mesi ancora in un altra azienda fine rapporto per licenziamento.Mi spetta la disoccupazione per i mesi lavorati?

    Mi piace

  119. caro Romano Borrelli sono un disoccupato che percepisce un’indennità ordinaria. in questi giorni mi si è presentata l’opportunità di lavorare con un contratto a progetto presso una scuola per un periodo di 10 giorni e l’ammontare è di 1600 ero netti . devo comunicarlo all’inps?
    la disoccupazione verrà sospesa e poi ripresa allo scadere del contratto?
    grazie distinti saluti Massimiliano

    Mi piace

  120. Ciao Massimiliano,
    con i contratti a progetto non maturi alcun punto per le scuole e non maturi indennità pensionistica. Inoltre essendo il periodo inferiore ai 16 giorni anche se non fosse stato a progetto non avresti maturato i due punti per il mese intero.
    Se lavori certo che lo devi comunicare all’inps. Ti tolgono la disoccupazione ordinaria e poi dovrai fare domanda reiscrivendoti al centro impiego.
    Io ti consiglio di lasciar perdere il lavoro a progetto.

    Mi piace

  121. ciao sono giuseppe vorrei sapere se mi toccano i requisiti ridotti per il 2008 dal 17/01/2008 al 17/03/2008 per malattia agricola 51 g. dal 14/10/2008 al 31/12/2008 lavoro dipendente industria metalm. ci tengo a precisare che per gli anni precedenti ho tutti i requisiti in regola. potrei sapere effetivamente quande giornate mi devono essere retribuite e naturalmente sapere anche la somma. cud. lavoro dipendente euro 3.551,00. cud inpis euro 1.165,00 grazie

    Mi piace

  122. salve ROMANO.
    IO SONO UN LAVORATORE STAGIONALE, DA 2 ANNI FACCIO LA DOMANDA A REQUISITI RIDOTTI E SO GIA COME FUNZIONA.
    QUELLO CHE NON CAPISCO COME MAI QUANDO FACCIO DEGLI EXTRA IN HOTEL PER UN GIORNO NEL MIO CUD E COME SE HO FATTO UNA SETTIMANA CIOE:CON UN GIORNO DI LAVORO CIO VERSATI CONTRIBUTI PER UNA SETTIMANA??
    NN RIESCO A CAPIRE COME MI SCATTA NA SETTIMANA SEE IN BASE A QUANTO ORE FAI O A QUANTO QUADAGNI.
    CE QUALCUNU CHE DICE BASTA SUPERARE 134€ O IN UN GIORNO O IN UNA SETTIMANA E TI VENGONO VERSATI I CONTRIBUTI PER UNA SETTIMANA.

    Mi piace

  123. buon giorno o vorrei un informazione per la disoccupazione con requisiti ridotti, le 78 giornate come calcolate? comprensive di sabato e domeniche?

    Mi piace

  124. sono attualmente disoccupato, e ho il termine della stessa a Luglio 2009 volevo sapere che sostegno c’è per coloro che si trovano nella mia situazione.
    grazie

    Mi piace

  125. Salve sig. Romano, dopo un mese e 1/2 di attesa mi arriva mezzo raccomandata l’esito della richiesta di disoccupazione requisiti ridotti, purtroppo “respinta” specificando nelle motivazioni, la s.v. non ha presentato i documenti richiesti.
    Unici documenti richiesti sono i dl.86 da fare compilare al datore di lavoro e apposita domanda, presentato tutto al patronato cgil di zona. Saprebbe cortesemente ora darmi un consiglio su come fare ricorso, il patronato dice di attendere ma nella lettera si parla di 90 giorni di tempo per fare ricorso.Grazie.

    Mi piace

  126. caro signor romano volevo farle una domanda quanto tempo passa per la risposta della disoccupazione ridotta io lo fatta il 22 marzo ma ad oggi non mi e arrivato nulla tutti i requisiti io ce li ho; ho iniziato a lavorare il 11/02/08 e mi e scaduto il 31/07/08 a quanto potrebbe a montare grazie anticipatamente

    Mi piace

  127. Salve sign. Romano avevo una domanda da porle…io percepisco la disoccupazione ordinaria e questo mese maggio sarebbe il penultimo ora mi tocca andare a consegnare il ds56 pero’ questo mese ho scoperto di essere incinta quindi la mia domanda è questa c’è un integrazione o un prolungamento dell’indennita’ considerando il mio stato di gravidanza??se si cosa devo fare??

    Mi piace

  128. salve, vorrei un’informazione: ho presentato domanda di disoccupazione con requisiti ridotti entro marzo 2009 e risulta che mi è stata negata perchè titolare di partita iva nell’anno 2007 (Ho chiuso la partita iva nel dicembre 2007). sono in possesso di entrambi i requisiti, in particolare ho lavorato come docente a tempo determinato da Gennaio a giugno e da settembre a dicembre 2008.
    Grazie per la sua cordialità e il suo supporto!

    Mi piace

  129. salve vorrei un informazione circa la disoccupazione a requisiti ridotti: ho fatto domanda di disoccupazione con requisiti ridotti entro il 31/03/2009 per l’anno 2008, in tale anno ho lavorato per piu’ di 8 mesi, ho poi lavorato nel 2006 per circa 2 mesi ma la disoccupazione mi e’ stata rifiutata vorrei sapere il motivo, loro dicono che mi mancano almeno 2 anni di assicurazione, che vuol dire? cos’e’ questa assicurazione? grazie in anticipo per la risposta

    Mi piace

    1. Ciao Donato,
      Avere due anni di assicurazione significa avere almeno un contributo settimanale per il biennio precedente l’anno in cui si chiede la disoccupazione. Tu hai chiesto la disoccupazione per l’anno 2008 e devi avere almeno un contributo nel 2006. Evidentemente non risultano i 2 mesi che hai lavorato nel 2006. Consiglio di fare ricorso, vai a questo link:
      http://www.inps.it/bussola/VisualizzaDoc.aspx?bLight=true&sVirtualURL=/Doc/TuttoInps/Prestazioni/La_disoccupazione/L_indennita_ordinaria_con_i_requisiti_ridotti/index.htm&iIDDalPortale=4748

      Mi piace

  130. Scusami ma mi sono sbagliato a scrivere ma i due mesi di lavoro li ho svolti nell’anno 2005 e non 2006, e’ lo stesso ho comunque diritto alla disoccupazione a requisiti ridotti per l’anno 2008 richiesto a marzo 2009? grazie di nuovo in anticipo

    Mi piace

  131. Salve,

    approfitto di questo spazio riguardo la Disoccupazione requisiti ridotti per porLe un quesito di cui Lei ha già dato la risposta, ma per il quale ho avuto modo di trovare delle discordanze su internet.

    Mi trovo nel caso di aver lavorato per 3-4 mesi all’anno fino al 2007 compreso, nel 2008 non ho nemmeno un giorno di lavoro, quest’anno lavorerò per 4 mesi. Avrò diritto il prossimo anno a percepire la disoccupazione relativa all’anno 2009?
    Nel post dell’ 8 marzo 2009 Lei risponde di NO a questo tipo di domanda, ma Le segnalo l’ambiguità di quanto riportato in due diverse pagine al sito dell’INPS:

    http://www.inps.it/doc/TuttoINPS/Prestazioni/La_disoccupazione/L_indennita_ordinaria_con_i_requisiti_ridotti/index.htm

    http://www.inps.it/home/default.asp?sID=%3B0%3B4740%3B4748%3B&lastMenu=4748&iMenu=1&iNodo=4748

    Mi rivolgo a Lei, in modo che dalla sua esperienza (aldilà di un semplice testo ambiguo trovato su internet) possa confermarmi o smentirmi la sua tesi che, per me purtroppo, significherebbe non avere diritto alla disoccupazione il prossimo anno.

    La ringrazio per la cortesia

    Saluti
    Federico

    Mi piace

  132. Ciao Federico,
    permettimi di risponderti io.

    L’inps dice “risultino assicurati da almeno due anni e hanno almeno un contributo settimanale prima del biennio precedente la domanda. ”

    Quanto scritto da Romano l’8 marzo 2008 non è un NO, al massimo è ridondante in quanto basterebbe solo il contributo del 2006, come ha chiarito ad altre persone se leggi i post successivi.

    Nel tuo caso il prossimo anno: 2010, tu chiederai la disoccupazione requisiti ridotti per l’anno 2009.
    Nel 2009 hai lavorato per 4 mesi (più di 78 giorni)
    Nel 2008 non hai lavorato
    Nel 2007 hai lavorato per 3/4 mesi (più di un contributo settimanale quindi).
    Per cui nel biennio precedente l’anno per cui si chiede la disoccupazione il 2009, ossia il 2008 e 2007 sei a posto.
    Ti spetta tranquillamente.

    Mi piace

    1. Ciao Daniele,

      ti ringrazio per la risposta.
      Certo che comunque la frase rimane a mio parere molto enigmatica per i comuni mortali!
      Comunque mi pare di aver capito il meccanismo, correggimi se sbaglio: supponiamo che una persona faccia il suo primo lavoro (almeno un contributo settimanale) nel 2010, poi nel 2011 non lavora, mentre nel 2012 lavora più di 78 giorni quindi nel 2013 potrà chiedere la disoccupazione relativa all’anno 2012. Poi negli anni successivi supponiamo che per X anni non lavori; nel momento in cui farò un altro anno con più di 78 giorni, l’anno successivo potrà richiedere la disoccupazione relativa all’anno precedente.
      In pratica una volta che si ha un contributo settimanale si è apposto, basta che passino 2 anni e poi ogni vota che si raggiungono i gioni si ha diritto alla disoccupazione???

      Saluti
      Federico

      Mi piace

  133. SALVE, vorrei sapere se essendo stato licenziato dalla societa’ dove lavoravo con esito” RIDUZIONE DEL PERSONALE” vale per richiedere la disoccupazione req.ridotti presentata a MARZO

    Mi piace

    1. Come già detto piu’ volte su questo blog consigli di rivolgervi presso l’Inca Cgil dove potete contare su un servizio piu’ efficiente. Questo blog aveva inserito solo e soltanto una data di scadenza per le domande. Ad alcune di queste è stata data risposta, ma non ha la funzione di essere sportello . Grazie

      Mi piace

  134. buongiorno, cercherò di spiegarle in breve la mia situazione attuale cn dettagli sulle mie precedenti esperienze lavorative.
    attualmente sto lavorando cn contratto interinale di 4 mesi e mi scadrà a giorni e l’azienda ha deciso di non assumermi, quindi rimarrò senza lavoro! vorrei sapere se posso prendere la disoccupazione ordinaria o almeno quella per requisiti ridotti, trattandosi di un contratto a tempo det e per lo più di un agenzia interinale.
    prima di questo lavoro ho lavorato per tutto il 2006 in regola , nel 2007 e il 2008 a tempo indeterminato presso uno studio di paghe che versava correttamente i contributi inps.

    spero di averle fornito tutti i dettagli di cui ha bisogno,
    grazie mille
    giovanna.

    Mi piace

    1. Buongiorno Giovanna, come ormai dico da un pezzo su questo blog, la mia iniziativa è stata quella di dare un’informazione relativa ai termini della scadenza domanda disoccupazione. Non sono un ente patronato. Ho risposto ad alcune vostre domande recandomi, personalmente, presso lo sportello Inca Cgil, e molte risposte alle domande potrà trovarle leggendo il blog, come leggendo sul blog, ormai da tempo consiglio a tutti di recarvi, come ho fatto io, presso uno sportello Inca Cgil. Troverete chiarimenti a tutte le vostre domande.

      Mi piace

  135. Saluti a tutti, vorrei esporre anche il mio problema. Ho fatto domanda per disoccupazione con requisiti ridotti. La domanda è stata accettata. Ho lavorato c/o l’azienda più di 2 anni consecutivi quindi maturando le giornate “famose”. La risposta dell’inps e un indennizzo per un totale di 270 euro circa. DOMANDA: è corretto l’importo?! Le giornate lavorate nel 2008 sono 218 e non capisco perchè la signorina dell’inps mi ha detto che mi vengono indennizzate solo le giornate in cui sono stato disoccupato (sono stato licenziato intorno al 15 Dicembre se non ricordo male e per chiusura dell’azienda). il totale annuo lordo è di poco più di 12.000 euro. Io non credo di avere diritto a soli 270 euro dopo tutti i contributi o trattenute dal mio stipendio o dalla ditta. Grazie mille.

    Mi piace

    1. Come per gli altri, si rivolga all’Inca Cgil. Non sono un patronato. Mi dispiace. Ho risposto a molte delle domande poste, studiando il libricino e per le domande particolari, ho investito il mio tempo per dare seguito e risposte. Ma non è il mio lavoro. Quindi, terminato quel periodo, il 31 marzo, ho chiesto gentilmente di rivolgervi presso uno sportello Inca Cgil. Era stato scritto un mucchio di volte sul blog.
      grazie

      Mi piace

    1. Perchè io non lavoro per conto di un patronato e non sono retribuito per quel lavoro. Ho scritto piu’ e piu’ volte su questo blog che mi sono limitato a mettere l’informazione sulla data di scadenza della domanda. Siccome erano arrivate tantissime domande, io ci ho messo del mio tempo, (senza nessun compenso), dopo il mio lavoro, che non è, ripeto, allo sportello di un patronato, mettendoci il mio, di tempo, per rispondere ad una marea di domande. Ora, chiuso il 31 marzo ho consigliato, a tutti quelli che continuano a fare domande come lei, di recarsi presso uno sportello Inca Cgil (come ho fatto io!!!) e là troverete tutte le risposte. Ho scritto piu’ volte su questo blog, ma a volte bisogna pur farla qualche fatica, e se non è per una coda allo sportello, almeno leggere.

      Mi piace

  136. Idem come sotto. Questo è un blog, non è uno “sportello patronato”. Ho piu’ volte scritto che ho messo una data di scadenza,(relativa alla domanda di disoccupazione, e quindi fornito una informazione), ho risposto alle domande di molti, recandomi allo sportello Inca Cgil, dopo il mio lavoro, investendo il mio tempo. (per quanti hanno posto domande, molti hanno trovato risposte). Finito il periodo in cui si presentavano le domande, 31 marzo, ho rivolto a tutti l’invito di recarvi presso uno sportello Inca Cgil. Io ho letto il libricino e le domande particolari ho cercato di far dare risposte da uno sportello Inca. Se non si vuole fare la fatica di mettersi in coda ad uno sportello Inca, almeno la fatica di leggere il blog. Questo era stato detto piu’ volte. Grazie

    Mi piace

  137. il problema è che prima dirivolgermi a lei ho letto tutto il blog e così ho fatto sono andato all’inps all’inca ma nessuno mi ha saputo dire niente ……..credeco dato che aveva aiutato altri potesse farlo anche nel mio caso…………ma evidentemente mi sono sbagliato
    saluti

    Mi piace

  138. Salve signor Romano,
    dopo un anno di mobilità, se vengo assunta e poi lasciata a casa, posso richiedere la disoccupazione? Preciso che prima dell’anno di mobilità ho lavorato sempre(questione contributi)Grazie mille.

    Mi piace

  139. Salve,
    ho saputo il 20 marzo 2009 di essere stato licenziato il 30/12/2008 ,e quindi ho oppurtanamente fatto domando di disoccupazione req.ridotta,ma qualche giorno fa sono stato contattato dall\’inps che mi ha dato una\” bella notizia\”,non mi tocca alcuna disoccupazione in quanto a loro risulta che io alla data del 15/12/2008 ho fatto domanda di dimissione,cosa non assolutamente vera.Ho saputo che e\’ stata fatta a mia insaputa dal mio datore di lavoro.Cosa posso fare? Cosa posso chiedere per il risarcimento? Preciso,penso che il datore di lavoro si possa dichiarare nulla tenente.Vi ringrazio in anticipo per la risposta.

    Mi piace

  140. Secondo me con il datore di lavoro non puoi fare nulla che sia di tua utilità, se è nullatenente.

    Nel blog, in alto .. girare un po’, vi è un link a sito inps per registrarsi e verificare online la propria posizione contributiva.

    Mi piace

  141. salve,vorrei un’informazione urgente riguardo alla domanda di disoccupazione.Si parla di 52 settimane di contributi versati nel bienno precedente…ma versati in generale oppure con la stessa azienda?Io ho cominciato ad ottobre con una nuova azienda,dopo che mi hanno licenziato in una precedente dopo 4 anni.oggi sono circa 9 mesi che lavoro con questa ditta e a giorni verrò licenziato.mi spetta la disoccupazione?grazie mille!aiutatemi!

    Mi piace

    1. Matteo, “In generale”, non solo con una stessa azienda. ciao romano. Mi raccomando, passa in rassegna tutte le domande e le risposte che sono state date, e poi cerca il collegamento con le informazioni Inps che ho cercato di mettere. Ti servirà d’aiuto. Trovi anche un numero telefonico Inps. (e fatti un giro su tutto quanto, ciao)

      Mi piace

  142. Salve dott Romano
    vorrei un aiuto.
    Il 24-07-09 mi scade un contratto di lavoro interinale che ha avuto inizio il 31-01-09, questo contratto non sarà rinnovato.
    A quella data, ritengo che avrò maturato le 52 settimane contributive nel biennio precedente, NECESSARIE per la disoccupazione ordinaria.
    Ritengo però che in settembre la ditta mi riassumerà fino alla fine dell’anno.
    Mi lascia a casa per il mese d’agosto.
    Se non faccio la domanda di disoccupazione ordinaria , posso optare nel 2010 per la disoccupazione con i requisiti ridotti?
    La mia paura è che la mia domanda di disoccupazione con requisiti ridotti possa essere respinta perché al momento della disoccupazione potevo vantare le 52 settimane ?
    (recupererei anche i giorni di gennaio in cui ero disoccupata e per i quali non ho presentato alcuna domanda)
    grazie per la sua attenzione

    Mi piace

  143. Salve,avrei bisogno di un chiarimento.
    a luglio 2008 cessato volontariamente, per motivi personali, il rapporto di lavoro dipendente che avevo con un’azienda dal 2002.
    A settembre 2008 ho iniziato a lavorare come insegnante part time a tempo determinato presso una scuola paritaria.Il contratto è scaduto a luglio 2009. Ho diritto alla disoccupazione con requisiti ridotti?
    Grazie 1000.
    lisa

    Mi piace

  144. Salve Sig. Romano,
    le presento la mia situazione.
    Io ho lavorato per il 2006 dal 01 Agosto al 15 Settembre;
    per il 2007 dal 19 Luglio al 15 Ottobre;
    Quest’anno sto lavorando dal 21 Maggio fino al 21 Settembre; in pratica credo di rientrare nei 78 giorni; adesso la mia azienda vuole prorogarmi il contratto fino al 31 dicembre; se cosi fosse io il 1° gennaio posso fare ancora richiesta della disoccupazione a requisiti minimi o perdo questa possibilità perché entro nell’anno 2010?
    Attendo sue notizie.
    Grazie.

    Mi piace

  145. salve avrei bisogno di un chiarimento! prendo già da tempo la drr. questa estate ho lavorato 78 gg con un’azienda e ad ottobbre potrei lavorare sotto contratto fino ad aprile, quindi a cavallo tra il 2009 e 2010 con un’altra azienda. continuo a prendere la drr? grazie in anticipo

    Mi piace

  146. G.le Borrelli

    Verso dicembre matureranno i 78 giorni necessari per la disoccupazione ridotta. Sono già stato assicurato negli anni 1999 e 2003, per più di una settimana. nel sito dell’inps si legge: risultino assicurati da almeno due anni (devono avere, cioè, almeno un contributo settimanale comprensivo di quota di disoccupazione versato PRIMA del biennio solare precedente l’anno di presentazione della domanda). Mi chiarisca questo punto. Il testo normativo mi sembra chiaro (non scrive Entro il biennio precedente ma prima), ma ho i “dubbi dell’ultimora”. chiedo scusa se eventualmente il quesito è stato gia posto e risolto. il 2003 e il 1999, sono “troppo” prima?

    Mi piace

  147. Purtroppo si parla del biennio precedente l’anno in cui si maturano i 78 giorni, quindi per il 2007 e 2008 almeno un contributo. Se nel 2007 hai un contributo puoi presentare domanda nel 2010 e ti spetta la drr.

    Mi piace

  148. Salute, corrisponde al vero che per richiedere l’indennità coi requisiti ridotti relativa al 2009 (quindi entro Marzo 2010) le due ultime buste paga percepite sostituiscono il Ds 86/88 bis?
    Grazie

    Mi piace

  149. Buongiorno Romano,

    Se possibile, avrei bisogno du un chiarimento sul calcolo della disoccupazione ordinaria:
    Ho già ricevuto risposta dall’ inps per l’ accoglimento della domanda, dove viene riportata la media mensile lorda degli ultimi tre stipendi.
    Poi viene scritto che,su questo importo viene calcolata la percentuale vigente per determinare l’importo lordo irpef dell’indennità di disoccupazione.
    Questo significa che sull’importo riportato sul foglio inps calcolo il 60% e sul risultato trattengo il 23% irpef.
    Con questo calcolo trovo la mia indennità mensile?

    Grazie per l’attenzione
    Cordialmente
    Fabio

    Mi piace

  150. Buon giorno Romano,
    ho un caso molto particolare..ho lavorato con contratto a termine per un anno e il contratto mi è scaduto il 24.08.09.
    l’azienda non mi ha presentato un nuovo contratto o la proroga ma io sono andata a lavorare ancora per 5 giorni senza aver firmato il contratto,dopodichè ho informato l’azienda che non vengo piu a lavorare da loro per i miei motivi.sono andata a iscrivermi al centro dell’impiego dopo un mese e qualche giorno fa ho avuto un coloquio,sempre li per cercare un nuovo lavoro ed ho saputo che l’azienda in cui ho lavorato ha comunicato che io mi sono dimessa volontariamente senza aver firmato ne la proroga ne licenziamento.
    ora non posso fare la domanda di disocupazione per la loro comunicazione e loro dicono che non la possono cambiare perche è troppo tardi.
    potrebbe darmi un consiglio che dovrei fare in questo caso?

    Mi piace

  151. buonasera io sono stata licenziata a novembre 2008 ho preso 8 mesi di disoccupazione, già questa estate mi è stato detto che esiste una domanda che i disoccupati possono presentare presso l’ufficio di collocamento. Io l’ho saputo troppo tardi e non l’ho presentata ora mi dicono che questo mese si possono rifare, perché sono domande semestrali, è vero, di che cosa si tratta?

    Mi piace

  152. Salve,vorrei sapere con 101 giornate lavorate full time nel 2009 e avendo 45 giornate lavorate nel 2008 come part time quanto mi tocca di disoccupazione con requisiti ridotti?
    prendevo lordo 55.716 euro giornalieri grazie cordiali saluti.

    Mi piace

  153. avrei un domanda da porgli, sono piu di due anni che non lavoro in regola, posso aver diritto anche io ai ridotti? sottolineo il fatto che non ho mai fatto richiesta di disoccupazione in vita mia. La prego di darmi conferma con una mail.

    Mi piace

    1. Buonasera, ho provato a contattarla come chiesto, ma la mail non risulta corretta. Come piu’ volte detto “non lavoro presso un patronato”. Questo è un blog e mi ero limitato a fornire un’informazione: la data di scadenza di un diritto, la richiesta per la disoccupazione. Invito tutti a recarvi presso uno sportello Inca Cgil (spero lei sia di Torino: in via Pedrotti). In ogni caso, non aveva scritto tutte le informazioni necessarie. Lavorato come, ad esempio? Quanti giorni? La invito a recarsi presso l’Inca Cgil. grazie

      Mi piace

  154. ciao romano….volevo sapere una cosa ….io sono un ragazzo di 20 anni e sono stato assunto il 1269 come apprendsta, e il mio datore di lavoro mi deve licenziare a breve nell’arco di novembre o dicembre 2009..posso fare la domanda x la disoccupazione?e dato ke ho i genitori separati e in casa lavoro solo io e nn supero il reddito,e tra l’altro o mia mamma e mia sorella disoccupati.volevo sapere se posso fare qualke domandina x agevolarmi….. cordiali saluti…..

    Mi piace

  155. gentilmente un’informazione
    sono attualmente disoccupata dall’8 gennaio di quest’anno. ho gia’ percepito dal 28 gennaio gli 8 mesi di disoccupazione ordinaria.adesso a dicembre avro’ un contratto a termine per un mese.(no co co pro,ma “regolare”)
    ho sempre lavorato fino alla data del licenziamento.
    ho diritto nel 2009 di un’altra indennita’?sempre di 8 mesi
    anche se nel 2009 avro’ lavorato poco piu’ di un mese?
    grazie e cordiali saluti
    francesca

    Mi piace

  156. Buongiorno Francesca, buona domenica. Come ho piu’ volte scritto, non lavoro in un patronato, ho risposto a domande in seguito ad una informazione pubblicata su questo blog, dal momento che molti non ne erano a conoscenza: la scadenza per richiedere la disoccupazione. Ho pubblicato un link “miniguida” in cui vi è scritto tutto, con un numero verde per richiedere informazioni all’Inps. Io ti consiglio di recarti presso un patronato Inca Cgil: trovi competenza e disponibilità e non ha nessun costo. Se poi, per caso, sei di Torino, volentieri di daro’ indicazioni aggiuntive. Purtroppo mi par di capire che hai lavorato solo otto giorni quest’anno….la regola parla di biennio precedente…leggi attentamente la guida e le giornate necessarie nel biennio precedente e nell’anno in corso. In ogni caso, recati presso un patronato….anche perchè mi scrivi poi che, forse, avrai un contratto di un solo mese…ciao, buona domenica. coraggio. E’ un nostro diritto, anche se, poca cosa…

    Mi piace

  157. Buongiorno Romano, vorrei capire la mia situazione se possibile: Nell’aprile 2009 sono stato assunto come dipendente , mi sono dimesso ma le mie dimissioni sono per il 4 gennaio 2010. Nel 2008 non ho lavorato mentre nel 2007 e gli anni precedenti ho sempre lavorato qualche mese come lavoratore dipendente, quindi come contributi dovrei essere a posto.
    Ho diritto alla disoccupazione con requisiti ridotti per i primi mesi dell’anno 2009 anche se il mio rapporto di lavoro termina con le mie dimissioni?

    Mi piace

  158. SALVE,
    IN IPOTESI FACENDO DOMANDA DI DISOCCUPAZIONE A REQUISITI RIDOTTI O ORDINARIA A INIZIO GENNAIO E MI VIENE ACCETTATA AD APRILE..ED INTANTO A MARZO INIZIO A LAVORARE NON HO DIRITTO A NIENTE PER I MESI PERSI?
    GRAZIE E AUGURI.

    Mi piace

  159. Salve, vorrei sapere se mi spetta l’indennità di disoccupazione per requisiti ridotti:
    lavoro attualmente come interinale fino al 28/02/2010; ho lavorato nella P.A. dal 12/11/2007 al 11/03/2008 avendo come ente previdenziale INPDAP e dal 29/05/2008 al 31/07/2008 come co.co.pro.
    Precedenti rapporti lavorativi risalgono al 2003 con ente previdenziale INPS ed ENPALS.
    grazie attento risposta

    Mi piace

  160. salve, io sono un’apprendista disoccupata da ottobre,disoccupazione non so se prendo perché a Torino non hanno i fondi anche se la legge c’è. mi sono licenziata entro l’anno del bambino perché non sono riuscita a sistemarlo all’asilo. vorrei sapere se ho la possibilità di prendere qualcosa anche perché quando dobbiamo prendere qualcosa è sempre un dilemma, e tutte le porte si chiudono….adesso aspetto il 2 figlio e siamo solo con un stipendio. grazie mille.

    Mi piace

  161. salve,
    vorrei cortesemente sapere se mi spetta la disoccupazione con requisiti ridotti.
    io lavoro in una azienda edile ininterrottamente dal 2007 ed ancora non sono stato licenziato.
    nel 2009 ho lavorato 118 giorni, la media di 12 giorni al mese, la posso inoltrare comunque?

    Mi piace

  162. ciao.. o lavorato circa 6 mesi nell anno 2009 , e tutto il mese di gennaio ma per motivi non mi rinnovano il contratto per motivi di scarso lavoro. avevo bisogno d sapere se o la possibilita di prendere la dissocupazione , magari se mi potevate elencare quelle che mi spetta di preciso. grazie

    Mi piace

    1. ciao. Come dico da diverso tempo, l’anno scorso è stata un’eccezione. L’indicazione che avevo fornito si riferiva ad una scadenza, ma, non sono un lavoratore del patronato. Ho messo il link che potete rovare qui sopra con tutte le indicazioni del caso, e un numero verde. Vi consiglio di rivolgervi presso un patronato Inca Cgil. E’ gratutio e avranno modo di seguirvi. Grazie. Romano

      Mi piace

  163. salve,,,io ho perso il mio lavoro (un contrato a tempo inderteminato dal 2002 che lavoravo) a gennaio 2009 e ho percepito la disocupazione ordinaria per 8 mesi Lo interota per i mesi di maggio giugno e luglio durante i quali ho lavorato come operaia stagionale in una fabrica,per poi riprederla per i mesi sucesivi, a disocupazione ordinaria e finita il 5 gennaio io mi chedove se poso fare la domanda per la disocupazione con i requisiti ridoti ? grazie

    Mi piace

  164. ciao,
    volevo una delucidazione:

    Ho lavorato nel 2008, per un mese intero presso un’agenzia sportiva

    nel 2009 per circa un anno in un agenzia finanziaria

    A Marzo del 2010 dovrei essere mandato in cassa integrazione perchè l’agenzia nella quale lavoro dovrebbe chiudere (naturalmente sto lavorando da gennaio).

    Ho possibilità di richiedere la dissocupazione?

    Grazie

    Mi piace

  165. Salve, ho lavorato dal 20 aprile al 3 giugno 2009. Mi sono dimessa per giusta causa.
    Non avendo accumulato i 78 giorni necessari per la disoccupazione con requisiti ridotti, chiedevo se la domanda viste le dimissioni per giusta causa posso presentarla lo stesso. Per me il diritto c’è perche sono stata costretta a dimettermi e quindi il diritto è implicito. però la mia teoria forse è sbagliata per questo chiedo ad un esperto un consiglio.
    grazie e buon lavoro

    Mi piace

    1. Buonasera. Come ormai affermo per numerosi altri quesiti, quest’anno rivolgo a tutti l’invito di rivolgervi presso un patronato Inca Cgil. E’ gratuito e potranno seguire le vostre pratiche. In ogni caso potete trovare il link con l’opuscolo sui requisiti necessari.
      Grazie. romano borrelli

      Mi piace

  166. vorei sapere se ho dirito ala disocupazione ordinaria non agricola con requisti ridotti,ho lavorato total gg efett lavor306 ed gg non lavor ma retribuiti79 pe ano 2008 2009

    Mi piace

    1. Come già detto numerose volte, potete trovare in allegato la mini guida con i requisiti. In altri casi rivolgetevi presso un patronato Inca Cgil, che vi potrà seguire per ogni cosa. Senza costi. Leggete sempre tutto.

      Mi piace

  167. Buongiorno,vorrei un’informazione sepossibile. Ho iniziato a lavorare il 5 febbraio 2008,sono stata licenziata il 15 gennaio 2010,quindi ho solo 49 settimane contributive. Tra qualche giorno verrrò assuntacome colf, poichè il mio bambino non ha ancora un anno di età se mi dovessi licenziare entro l’anno ho diritto alla disoccupazione? Se ho capito bene, e ne chiedo conferma, se non ho diritto adesso alla disoccupazione, ne dovrei avere diritto se per questo anno lavorassi almeno 78 giorni? Grazie

    Mi piace

  168. Salve,
    Io ho lavorato da settembre 2009 fino a tutt’ora con contratto dipendente quindi ho le 78 giornate. Per quanto riguarda i lavori passati e quindi i contributi relativi ho solo dei contratti di apprendista per i quali (ho verificato) sono stati versati i contributi INPS. Vale questa situazione per ottenere la disoccupazione con requisiti ridotti?

    Grazie

    Mi piace

  169. salve,sono giuseppe dalla provincia di avellino.ho fatto la domanda di disoccupazione,ma mi e stata respinta,perche non avevo i requisiti necessari,dato che nei tre anni che ho lavorato,ero assunto come apprendista.volevo sapere se potevo fare qualche altra domanda,dato che mi trovo in una brutta situazione economica,e a aprile divento papa.grazie,giuseppe,aiutatemi……….

    Mi piace

  170. salve, a gennaio del 2009 ho dato le dimissioni scrivendo una lettera esplicativa della mia situazione, ovvero di persecuzione vera e propria da parte dei capetti del call center, firmata dal datore di lavoro.
    nei mesi successivi ho lavorato da precaria quindi saltuariamente raggiungengo comunque 78 giornate lavorative.
    Vi chiedo, con le dimmissioni di gennaio potrò avere la disoccupazione a requisiti ridotti considerando che l’ho recepita anche nell’anno 2008?
    Grazie

    Mi piace

  171. Buongiorno Sig. Romano Borrelli, i meccanismi di insinuazione della domanda per assegno di disoccupazione sono chiari, la norma risulta comprensibile tutto sommato. Poi il numero al numero verde Insp risponde un caal center presidiato da persone alquanto gentili e disponibili. Il mio è più un problema di carattere tecnico legale. Il mio precedente datore di lavoro è un’agenzia interinale per sommistrazione di lavoro a temporaneo e totalmento ho esercitato circa 9 mesi di lavoro nel 2010. La mia difficoltà èrisiede nel richiedere il modello Dl 86/88 bis, infatti ho richiesto tale modulo il 20/12/2009, sperando di essere uno dei primi ad insinuare la domanda. Ad oggi non ho ricevuto ancora nulla e quando chiamo in agenzia per richiedere informazioni trovo uno scenaio di un vago che non le dico. Le frasi sono “HO FATTO IL SOLLECITO, MA VEDREMO, NON SAPPIAMO ANCORA, NON DIPENDE DA NOI MA DALLA CENTRALE DI MILANO”. A me questa situazione ridondante mi fa stare un po sulle spine anche perchè le non certezze su un problema mio mi angosciano. So bene che il termine ultimo è stabilito al 31/03/2010 ma prevedo, a far quella data, la solita solfa e giro di parole. Posseggo una tutela legale, secondo Lei posso esercitare in sede di giudizio la tutela di questo diritto?
    E’ vero che le ultime due precedenti buste paga sostituiscono il modello DL 86/88 bis?
    Grazie se vorra rispondere.
    Saluto Lei e i compagni di sventura del blog.

    Davide

    Mi piace

  172. Salve romani,io ho richiesto l’indennita’ ridotta il 12 di gennaio…mi e’ appena arrivata 2 giorni fa la lettera a casa che e’ stata accolta…io ho fatto subito un salto all’INPS per chiedere quanto tempo dovro’ aspettare prima che mi arrivino i soldi…..il tizio mi ha guardato un po’ spaesato…e poi mi ha detto..beh per fine mese di sicuro….

    da amici che hanno gia’ fatto la disoccupazione ridotta ho saputo che arriva dopo 1 mese o un mese e mezzo….tu sai dirmi quando dovrebbe arrivare?(indicativamente ovviamente) ti ringrazio anticipatamente,chris

    Mi piace

    1. Dai Christian non preoccuparti, l’importante è che ti sia stata accettata, prima o poi arrivano i soldi.
      Comunque, io so che dipende dal numero di pratiche che debbono evadere gli uffici inps.
      Una stima non la si può fare in quanto il dato è variabile da ufficio a ufficio.
      Da un ufficio di Torino io la ho ricevuta dopo 48 giorni con accredito sul c.c.

      Mi piace

  173. ciao a tutti volevo sapere siccome io ho lavorato presso una coperativa agricola e sono stato licenziato prima dello scadere del contratto perche’ ho avuto problemi di salute , ho diritto a prendere la disoccupazione ordinaria? perche la disoccupazione agricola non mi spetta non avendo i sufficenti giorni lavorativi.grazie un saluto a tutti.

    Mi piace

  174. Ciao Alessandra, romano come ha più volte scritto non ha il tempo materiale per rispondere alle domande perché non è un suo compito; e, essendo una persona precisa non vuol dare informazioni fuorvianti, cio’ non toglie che altri del blog rispondano e in questo caso mi permetto di farlo io da profano del settore.
    Bella domanda Alessandra: prova a spedire una lettera ai parlamentari che hanno fatto la legge, sicuramente lo sapranno, di bonus ne prendono tanti; in alternativa chiedi ad un patronato che piu’ ti aggrada; loro cercano clienti in continuazione non credo che ti tratteranno male.

    Mi piace

  175. Salve,ho presentato domanda per disoccupazione requisiti ridotti per l’anno 2009,mi è stata respinta dicendomi che dal calcolo effettuato non risultavano giornate indennizzabili,secondo me invece ho i requisiti giusti,da gennaio 2009 al 20 aprile 2009 ho lavorato con la stessa azienda,dal 21 aprile 2009 a giugno 2009 non ho lavorato e non ho percepito alcun stipendio,poi l’inps mi disse che potevo richiedere la disoccupazione ordinaria (che per disguidi ho richiesto dopo 60 giorni che era scaduto il mio contratto) ho percepito da luglio 2009 a febbraio 2010 la disoccupazione ordinaria,il 27 gennaio 2010 ho richiesto la disoccupazione a requisiti ridotti che mi è stata fifiutata,secondo voi in quei mesi che non ho lavorato mi spetta un indennizzo?grazie per la cortese attenzione.ps:se è possibile gradirei una risposta tramite la mia e-mail sil.vy75@live.it

    Mi piace

  176. vorrei sapere nel 2006 ero iscritta all’inps come artigiana con contributi regolarmente versati, alla fine del 2006 ho cessato l’attività e sono stata poi assunta a febbraio 2009 come dipendente presso un’azienda vorrei sapere se mi spetta la disoccupazione a requisiti ridotti, nel senso valgono i contributi commercianti da me versati grazie

    Mi piace

  177. Anche io ho presentato domanda di disoccupazione con requisiti ridotti, e l’hanno respinta con la motivazione: “IL CALCOLO EFFETTUATO IN BASE ALLA LEGGE N. 160 DEL 20/05/1988 NON HA PRODOTTO ALCUNA GIORNATA INDENNIZZABILE”.
    Ho chiesto informazioni all’INPS e mi hanno detto che essendo socio lavoratore e non avendo la società versato la copertura contro la disoccupazione non ho diritto a tale indennità.
    eppure sull’opuscolo INPS, allindirizzo http://www.inps.it/Doc/Pubblicazioni/Opuscoli/DisoccupazioneOrdinaria.pdf c’è scritto (anche se non esplicitamente per i soci di cooperative):
    “Si ricorda che non è necessaria la copertura contro la disoccupazione, ma è sufficiente che risulti versata o dovuta la contribuzione per invalidità, vecchiaia e superstiti nell’assicurazione generale obbligatoria o in una delle forme
    esonerative (fondi aziendali), sostitutive o esclusive della stessa (fondo volo, fondo telefonici ecc.).”

    Mi piace

  178. Gentile Romano,
    forse lei puo aiutarmi, sono stata oggi all INPS ma non sono stati in gradi di darmi una risposta dicendo di mandare una lettera chiedendo spiegazioni.
    Ho richoesto l indennità per requisiti ridotti per il 2009.
    Ho lavorato piu dei 180 giorno previsti…credo 192 0 187.
    E non ho lavorato 44 giorni. Il 7 di novembre poi non mi hanno piu rinnovato il contratto e da allora son ferma.
    Per questo ho fatto richiesta per l indennità accettata e pagata ieri….198 Euro per 7 gg!
    Le sembra possibile? Nessuno è stato in grado di spiegarmi perche il calcolo è basato su 7 giorni…di cosa, da dove li hanno presi?
    Possibile che mi spetta questo come indennizzo? Io sono ferma da novembre ad oggi!
    Nel 2008 ho lavorato 6 mesi e nel 2007 2 mesi, quindi dovrei rientarci. Potrebbe gentilmente riuscire a darmi un aiuto?
    Le sarei molto grata.
    Cordiali saluti,
    Sabrina Canulla

    Mi piace

  179. salve, vorrei sapere se posso presentare domanda di disoccupazione con i requisiti ridotti ,ho avuto un contratto edile dal ottobre 2005 al novembre 2009 ,poi sono stato licenziato per termine lavori.io ho presentato domanda di disoccupazione edile speciale e ordinaria che mi sono state accettate dall’inps,ma posso fare lo stesso con i requisiti ridotti?grazie fin da ora andrea sicilia.

    Mi piace

  180. buongiorno,

    avrei bisogno di una informazione;
    sono stata assunta nel gennaio 2008 con contratto di somministrazione fino a luglio 2008 per sostituzione di malattia;
    il collega e’ rientrato 3 mesi prima dalla malattia ed io ho continuato a lavorare;
    poi a luglio mi hanno fatto firmare un contratto ex novo tre giorni prima che scadesse il primo e’ regolare secondo lei?
    1) POSSONO LAVORARE INSIEME SIA IL SOSTITUTO CHE L’IMPIEGATO TITOLARE IN MALATTIA?
    2) IL SECONDO CONTRATTO L’HO FIRMATO GIORNO 8 LUGLIO CON DECORRENZA 14 LUGLIO, IL PRIMO SCADEVA GIORNO 11 LUGLIO
    GRAZIE PER LA RISPOSTA
    VERONICA

    Mi piace

  181. Per Veronica e Altri,
    collegatevi al sito dell’INCA, cercate quello della Vostra regione. Ricordatevi che il 31 marzo scade la domanda di disoccupazione con i requisiti ridotti.

    patronati Inca

    saluti daniele.

    Mi piace

  182. buongiorno,
    ho fatto domanda tramite patronato inca per disoccupazione a requisiti ridotti
    ho ricevuto pochi giorni fa la comunicazione che la domanda è stata accettata
    Ho lavorato per l’anno 2009 dal 1 gennaio al 30 novembre
    il periodo per cui hi richiesto tale indinnizzo è pertanto solo il mese di dicembre
    so che la somma corrisponde al 35% del lordo giornaliero non mi è chiaro però il calcolo dei giorni
    sul sito inps parla di giorni LAVORATI (ma come se ero stipendiata???)
    o il calcolo fa fatto sui giorni lavorativi di dicembre nei quali ero mio malgrado disoccupata?????

    Mi piace

  183. salve io ho lavorato in una ditta di pulizie dal 1/4/2009 al 30/9/2009. Ho fatto richiesta di disoccupazione con requisiti ridotti e pochi giorni fa (i primi di maggio) ho trovato l’accredito sul mio conto. Fin qui tutto bene. Il 19/4/2010 sono stata chiamata per un altro lavoro in un altra ditta di pulizie. Ora volevo sapere: devo restituire i soldi all’inps?

    Mi piace

  184. Ciao Simona,
    appena riassunta dovevi presentare entro cinque giorni all’Inps il modello D.S. 56 bis.
    “il modello ds 56 bis va inviato o nel momento in cui si trova nuovamente un lavoro, oppure al termine degli 8 mesi di disoccupazione indennizata”
    Compilalo ed invialo ugualmente, se hai percepito soldi in più del dovuto dovrai restituirli.
    http://www.studio-bragano.it/doc/Inps/Mod.%20DS56%20bis%20Permanenza%20condizioni%20diritto%20alla%20disoccupazione.pdf

    Mi piace

  185. E’ il 35% della retribuzione lorda.
    Vedi post precedente:
    “QUANTO SPETTA

    L’importo è pari al 35% della retribuzione media giornaliera per i primi 120 giorni e al 40% per i giorni successivi, nei limiti di un importo massimo mensile lordo di 844,06 €, elevato a 1.014,48 € per i lavoratori che hanno una retribuzione lorda mensile superiore a 1.826,07 €.”

    Ciao.

    Mi piace

  186. Salve vorrei una delucidazione; mi sono dimessa volontariamente il 6 maggio da lavoro come mamma con bimba sotto un anno, ho fatto tutta la pratica sia per ricevere l’indennita di mancato preavviso dalla ditta sia per avere la disoccupazione; la mia domanda e questa ho diritto all’assegno di disoccupazione da subito a partire dal 7 maggio, oppure a partire dal 7 luglio visto che per i 60 gg di mancato preavviso sarò liquidata dall’azienda? Grazie

    Mi piace

  187. salve a tutti io ho presentato domanda di disoccupazione ordinaria il 30 3 2010,sono andato prima in un caf x farmi aiutare nella compilazione della domanda mi hanno fatto un estrattocontributivo e risultava che da settembre 2008 fino a gennaio 2010 avevo le 52 settimane utili x accedere alla disoccupazione ordinaria,sono andato all’inps di napoli mi sono fatto fare anche li un estratto contributivo x essere piu sicuro,ppi ho presentato la domanda impiegato dell’inps gli ho fatto controllare i requisiti e mi aveva detto che stava tutto apposto e che x maggio mi avevano fatto sapere loro qualcosa,ma oggi sono venuto a sapere che la domanda mi e stata respinta!!!!!ma scusate ci vogliono 52 settimane come dice la legge o di piu visto che me l’hanno rifiutata x mancanza di contributi,ma se io ne avevo 52 di settimane??sapete dirmi cosa devo fare,vi prego aiutatemi??e vi prego contattatemi tramite il mio indirizzo e-mail sasacangiano@hotmail.it,aiutatemiiiiii

    Mi piace

    1. Ciao Salvatore, le regole prevedono che:

      La prestazione economica spetta in presenza dei seguenti requisiti. Ossia, nel caso di disoccupazione ordinaria, è necessario avere:

      1. rilasciato la dichiarazione di immediata disponibilità presso il Centro per l’impiego;
      2. almeno 52 contributi settimanali utili nel biennio precedente la data di licenziamento;
      un contributo settimanale antecedente il biennio stesso.

      Cioè se si presenta domanda nell’anno 2010 bisogna avere nell’anno 2009 e 2008 almeno 52 settimane contributive
      ed almeno un contributo settimanale nell’anno 2008.
      Per cui presumo che, se la tua domanda non è stata accolta tu, nel periodo settembre 2008 e 31 dicembre 2008, non abbia maturato neanche un giorno di lavoro che corrisponde ad un contributo settimanale se versati i relativi contributi all’INPS.
      In caso contrario fai ricorso.
      In bocca al lupo
      daniele.
      P.S.
      In tutti i modi esiste il:
      Contact Center Integrato Inps-Inail telefonare al numero 803.164
      Il servizio è completamente gratuito.

      Allego due file che possono essere di interesse per te e per altre persone che sono ricorsi a questo blog, orientato a Sinistra come avrai notato, per avere chiarimenti.

      Disoccupazione Ordinaria

      Concact Center

      Mi piace

  188. io chiesi se potevo fare la domanda al mio datore per l’anno 2008 2009 lui mi disse che non la potevo fare perche avendo lavorato febbraio marzo, poi luglio agosto settembre, poi ottobre novembre e dicembre, da gennaio a marzo e poi da marzo a oggi a tempo indeterminato
    volevo sapere se era vero oppure no
    vi saluto e ringrazio corrado raffaele
    3293447968

    Mi piace

  189. Buongiorno Romano, è possibile avere una risposta alla mia seguente domanda?

    Mi trovo in stato di disoccupazione ordinaria in quanto sono stato licenziato, la di disoccuppazione dura 8 mesi che stanno per terminare; fino ad oggi però non sono riuscito ancora a ricollocarmi…quindi chiedo se è possibile ripresentare domanda alla scadenza.

    Grazie

    Mi piace

  190. Buongiorno Romano, sono disoccupato dal 30/06/2010 percepisco la disoccupazione ordinaria dal 08/07/10 che terminerà il 08/02/2010 sè non trovo occupazione. La mia domanda è se posso fare domanda di disoccupazione a requisiti ridotti entro il 31/03/2011 per il 2010.
    Grazie Romano sei sempre gentilissimo.

    Mi piace

  191. ho lavorato per tre anni a tempo indeterminato, poi mi sono licenziato, sono rimasto 5 mesi disoccupato, ora ho trovato un lavoro saltuario di 3 giorni. Ho diritto alla indennità di disoccupazione ordinaria?

    Mi piace

  192. Sig. Romano buongiorno.
    sono una donna in mobilità dal marzo 2007 per 4 anni fino al marzo 2001. purtroppo alla mia eta 57 anni la possibilità di lavoro ( perso per chiusura azienda ) è estremamente difficile.
    nel 2011 avrò 58 anni ma per la pensione sono troppo giovane
    ( ci vogliono 60 aani) io nel 2011 avrò 33 anni di contributi.
    questo è il mio prospetto.
    chiedo: mi spetta ancora l’indennità di disoccupazione, oppure si può fare richiesta all’inps per accompagnamento alla pensione.
    Grazie per la cortese risposta. un cordiale saluto. Isabella

    PS. in questo tempo non sono stata con le mani in mano ho cercato lavoro, e contemporaneamente ho curato i nipoti.

    Mi piace

  193. Salve Romano,

    Le faccio una domanda un pò particolare: per percepire la disoccupazione ordinaria, oltre ai requisiti standard, ovvero l’anno di lavoro negli ultimi due e il licenziamento del datore di lavoro, esistono altri modi?
    Ad esempio posso fare io dei versamenti contro la disoccupazione?

    Grazie
    Fabio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...